Tv: al via “MattinaLive”, da lunedì 18 ottobre alle 11,30 su Canale 8

Si accendono le luci nello studio di “MattinaLive“, il morning show della Campania che racconta l’Italia: a partire da lunedì 18 ottobre alle 11.30 il format sarà in onda sull’emittente Canale 8 (numero 13 del digitale terrestre) con la conduzione della giornalista Mariù Adamo.
Interviste esclusive ai grandi personaggi, politica, attualità, spettacolo, sport, sanità e sociale: “MattinaLive” sarà un osservatorio su un Paese in cambiamento, alle prese con le sfide della ripartenza e le prospettive per il futuro.
Tante le rubriche che faranno compagnia ogni giorno al pubblico con un appuntamento fisso con le ricette e la cucina in tempo reale targata Md.
La produzione esecutiva è affidata a Gianmarco Ravo e Ilaria Montalto.
“Da Napoli racconteremo la Campania e l’Italia che ripartono con determinazione e speranza, con l’obiettivo di superare la crisi economica provocata dall’emergenza sanitaria – sottolinea Gennaro Coppola, direttore “MattinaLive” – puntando su informazione e intrattenimento. Un’esperienza che si inserisce in un percorso che mi ha consentito negli ultimi anni di dirigere un gruppo di lavoro che ha reso il talk mattutino un punto di riferimento della programmazione televisiva regionale.
Ringrazio Canale 8 e, in particolare i fratelli Romano, che hanno condiviso e supportato il progetto editoriale, in linea con gli obiettivi dell’emittente che in questi anni ha confermato il suo ruolo di primissimo piano nel panorama televisivo campano. Siamo sicuri di raccogliere anche in questa nuova avventura il gradimento del pubblico”.

E Sgarbi parla via Facebook: “Il silenzio elettorale? Una grande stronzata”

BOLOGNA – “Il silenzio elettorale è una grande stronzata”. Parola di Vittorio Sgarbi, parlamentare uscente e candidato del centrodestra nell’uninominale di Bologna per il Senato, che alla vigilia del voto per le politiche interviene via Facebook e pubblica o rilancia sulla propria pagina i video-messaggi realizzati in suo sostegno da diversi volti noti. LEGGI ANCHE:

In India tempesta perfetta su scuola e case famiglia ‘made in Bologna’

BOLOGNA – Travolti dal “disastro perfetto”. La pandemia prima, la guerra poi e ora inflazione e stangata sulle bollette si sono abbattute su scuole e case famiglia attive in India ma ‘Made in Bologna’. È dal 1996 che un’organizzazione di Bologna, Namaste, opera in due Stati del sud del paese asiatico, Kerala e Tamil Nadu

La rabbia degli iraniani in piazza a Bologna: “Non lasceremo morire i nostri fratelli”

BOLOGNA – Cantano a squarciagola “azadi azadi azadi”, cioè “libertà” in persiano. Urlano “donna vita libertà”, “abbasso il dittatore” e “freedom for Iran”. Sono le iraniane e gli iraniani che oggi hanno manifestato a Bologna contro la morte di Mahsa Amini (la 22enne deceduta dopo essere stata arrestata a Teheran perché non indossava correttamente il
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: