Festa della Donna, a Napoli uno studio legale tutto al femminile

Uno studio legale (quasi) tutto al femminile. Dove l’ottanta per cento dei professionisti sono donne specializzate nell’ambito del sovra-indebitamento. Nella giornata della Festa della Donna, da Napoli arriva la storia di Monica Mandico, Annalisa Attanasio, Federica Bassano, Viviana Visaggio, Carolina Migliore, Martina Polidoro.

Sono le professioniste dello studio Mandico&Partners, con sede anche a Milano, dove opera l’avvocatessa Sabrina Liguoro.

Si definiscono “guardiane del debito”, perché vantano esperienza e specializzazione in un terreno minato, che interessa migliaia di cittadini e imprese, specie in questi anni di crisi economica legata alla pandemia. 

Sono mamme e professioniste esperte in materia di diritto bancario, composizione della crisi, gestione del debito e digitalizzazione e privacy. Dunque, anche settori tradizionalmente gestiti da uomini, vengono oggi portati avanti da avvocatesse e commercialiste che hanno una marcia in più.

“Facciamo parte di quella schiera di studi legali diretti da donne: non moltissimi, ma comunque in crescita”, evidenzia Monica Mandico. “Ci dividiamo tra famiglia e lavoro ma questo è un punto di forza, non di debolezza. Il vantaggio è che c’è un approccio più umano verso il cliente e nella gestione della crisi”.

D’altronde si tratta di un settore delicato, “dove ogni giorno affrontiamo un nuovo caso: padri separati e senza lavoro che non possono estinguere un mutuo e rischiano di ritrovarsi per strada, imprenditori soffocati dai debiti che ci chiedono una via d’uscita. Oppure risparmiatori che hanno perso migliaia di euro con i fallimenti delle grandi aziende. Una sfida continua, ma per fortuna oggi ci sono percorsi legislativi per ristrutturare o annullare il debito e salvare molti debitori da pignoramenti, vergogna e gesti drammatici”.

L’avvocato Mandico dirige anche lo Sportello Sociale Anticrisi, “con il quale offriamo consulenza specialistica gratuita grazie a professionisti specializzati nel settore. È importante far sapere ai cittadini che c’è un centro pronto ad aiutarli”. E fa parte della commissione regionale per la composizione negoziata della crisi d’impresa voluta dalla Camera di Commercio di Napoli: “Uno strumento rivoluzionario e una straordinaria opportunità per le imprese che si trovano in una situazione economica di precrisi o di grave difficoltà ma non irreversibile”.

In Ecuador nativi in protesta: “La repressione non ci ferma”

ROMA – “La magnitudine della mobilitazione ha superato ormai quella del Paro nacional del 2019, e nonostante la repressione, le morti e la violenza delle forze di sicurezza, andremo avanti. Continueremo a reagire alle aggressioni dell’esercito e a cercare risposte reali alle nostre istanze”. Andres Tapia è il responsabile della comunicazione della Confederacion de Nacionalidades…

Salvini: “Sì al nucleare, la prima centrale fatela nella mia Milano”

ROMA – “Fatela nella mia Milano la prima grande innovativa centrale nucleare. La voglio nella mia zona a Baggio…”. Lo dice Matteo Salvini, segretario della Lega, intervenendo al convegno dei Giovani imprenditori di Confindustria. “Dico sì al nucleare e la prima centrale la voglio a Milano, capitale dell’innovazione”, aggiunge il leader del Carroccio, da tempo…

Cinema, per il premio ‘UnoSguardoRaro’ c’è tempo fino al 30 giugno per candidarsi

ROMA – La VII edizione di UnoSguardoRaro RDIFF – il primo Festival Internazionale di Cinema che seleziona e promuove le migliori opere video provenienti da tutto il mondo sul tema del convivere con una malattia rara, con la disabilità e, in generale, con la fragilità – si propone con una veste rinnovata. Questo Festival Cinematografico…
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: