lunedì, Giugno 24, 2024

Quarant’anni dalla morte di Berlinguer, Mattarella: difese la Costituzione da attacchi eversivi

AttualitàQuarant'anni dalla morte di Berlinguer, Mattarella: difese la Costituzione da attacchi eversivi

“Capace discelte coraggiose, che hanno rafforzato le basi della Repubblica”
Roma, 11 giu. (askanews) – “Quarant’anni or sono moriva Enrico Berlinguer, personalità politica stimata e popolare, capace di scelte coraggiose, che hanno rafforzato le basi della Repubblica e consolidato la crescita democratica del Paese. Berlinguer è stato leader del movimento comunista italiano in un decennio particolarmente difficile che lo vide impegnato a difendere la Costituzione e la vita democratica da attacchi eversivi e dagli assalti del terrorismo”. Così il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in una dichiarazione ricorda Enrico Berlinguer nel quarantesimo anniversario della sua morte.
“L’assillo della pace e della cooperazione internazionale lo condusse a proporre percorsi e scelte sempre più autonomi, nell’interesse del popolo. Il suo contributo, ideale e culturale, ha concorso ad associare i lavoratori che si riconoscevano nel PCI a quel cammino di integrazione europea che l’Italia è stata capace di percorrere da protagonista”, ha sottolineato il capo dello Stato.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles