Morte Monica Vitti, le reazioni. Verdone: “Attrice straordinaria, giovani la studino”

morte-monica-vitti,-le-reazioni.-verdone:-“attrice-straordinaria,-giovani-la-studino”

ROMA – La notizia della morte a 90 anni di Monica Vitti ha suscitato un moto di commozione e molte reazioni dal mondo della cultura, dello spettacolo e della politica. La grande attrice romana, malata da tempo, si è spenta oggi, come ha annunciato su Twitter Walter Veltroni.

Roberto Russo, il suo compagno di tutti questi anni, mi chiede di comunicare che Monica Vitti non c’è più. Lo faccio con dolore, affetto, rimpianto.— walter veltroni (@VeltroniWalter) February 2, 2022

IL CORDOGLIO DI DRAGHI E FRANCESCHINI

“Il presidente del Consiglio, Mario Draghi, esprime profondo cordoglio per la morte di Monica Vitti. Attrice di grande ironia e di straordinario talento, ha conquistato generazioni di italiani con il suo spirito, la sua bravura, la sua bellezza. Ha dato lustro al cinema italiano nel mondo. Al marito Roberto Russo e a tutti i suoi cari, le condoglianze del governo”. Lo comunica palazzo Chigi.

“Addio a Monica Vitti, addio alla regina del cinema italiano. Oggi è una giornata davvero triste, scompare una grande artista e una grande italiana”. Così il ministro della Cultura, Dario Franceschini.

GUALTIERI: “ROMA LE RENDERÀ L’OMAGGIO CHE MERITA”

“Monica Vitti è stata una delle più grandi attrici italiane, una donna straordinaria che ha segnato la storia del cinema con interpretazioni memorabili. Roma, la sua città, la piange insieme a tutto il Paese e le renderà omaggio come merita una stella”. Lo scrive su twitter il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri.

IL RICORDO DI VERDONE

“Attrice completa dalla personalità forte e incisiva. Con Anna Magnani sarà ricordata come un’attrice straordinaria sia nel dramma sia nel brillante. Ha avuto uno splendido ed ammirevole uomo accanto: Roberto Russo”. Queste le parole di Carlo Verdone per ricordare Monica Vitti. La grande attrice si è spenta oggi all’età di 90 anni dopo una lunga malattia degenerativa, che l’ha portata lontano dalle scene.

“La ricorderò sempre – ha proseguito l’attore e regista – per esser stata la prima attrice ad incoraggiarmi e ad applaudirmi in una visione privata a casa di Sergio Leone di ‘Bianco Rosso e Verdone’. Le giovani attrici dovranno studiare bene le sue interpretazioni. Ne saranno illuminate”, conclude Verdone.

COSTANZO: “MI MANCA MOLTO, COME SORDI E ANTONIONI”

“Mi dispiace molto della morte di Monica Vitti anche perché era una mia compagna di strada, diciamo abitavamo molto vicini quando eravamo giovani. Poi ci siamo sempre frequentati fin quando si è ammalata. Mi manca molto come peraltro mi manca Sordi come mi manca Antonioni”. Queste le parole di Maurizio Costanzo che ricordano Monica Vitti.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Morte Monica Vitti, le reazioni. Verdone: “Attrice straordinaria, giovani la studino” proviene da Ragionieri e previdenza.

In Ecuador nativi in protesta: “La repressione non ci ferma”

ROMA – “La magnitudine della mobilitazione ha superato ormai quella del Paro nacional del 2019, e nonostante la repressione, le morti e la violenza delle forze di sicurezza, andremo avanti. Continueremo a reagire alle aggressioni dell’esercito e a cercare risposte reali alle nostre istanze”. Andres Tapia è il responsabile della comunicazione della Confederacion de Nacionalidades…

Salvini: “Sì al nucleare, la prima centrale fatela nella mia Milano”

ROMA – “Fatela nella mia Milano la prima grande innovativa centrale nucleare. La voglio nella mia zona a Baggio…”. Lo dice Matteo Salvini, segretario della Lega, intervenendo al convegno dei Giovani imprenditori di Confindustria. “Dico sì al nucleare e la prima centrale la voglio a Milano, capitale dell’innovazione”, aggiunge il leader del Carroccio, da tempo…

Cinema, per il premio ‘UnoSguardoRaro’ c’è tempo fino al 30 giugno per candidarsi

ROMA – La VII edizione di UnoSguardoRaro RDIFF – il primo Festival Internazionale di Cinema che seleziona e promuove le migliori opere video provenienti da tutto il mondo sul tema del convivere con una malattia rara, con la disabilità e, in generale, con la fragilità – si propone con una veste rinnovata. Questo Festival Cinematografico…
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: