martedì, Giugno 18, 2024

“Matteo, scusa, mi è partita la chiamata”…ma era una Fedez-burla per Salvini

Politica“Matteo, scusa, mi è partita la chiamata”…ma era una Fedez-burla per Salvini

BOLOGNA – “Matteo, perdonami mi è partita la chiamata”: sono passare le 23 di sera a casa di Matteo Salvini quando riceve una chiamata da niente di meno che Fedez. il ministro e segretario della Lega, anche se non ha passato una due giorni facile- con lo spoglio elettorale- risponde comunque cortesemente con un invito per un caffè, con un convenevole bypassa la scomoda domanda del ‘come sono andate le elezioni” e chiude la conversazione. Il giorno dopo scopre che era solo uno scherzo telefonico del rapper: lo racconta lui stesso, di essere stato preso in giro da Fedez, nel corso di una diretta streaming sui social, fatta oggi, 11 giugno, mentre risponde ai suoi follower e li ringrazia per il loro sostegno elettorale. In particolare, al minuto 2.20 risponde a chi gli chiede cosa ne pensa di Fedez e il ministro rivela: “Ho scoperto oggi dai media che ieri notte mi ha fatto uno scherzo telefonico”.

“Sai che scherzo, ognuno si diverte come vuole- replica poi- erano le 23, 23.30, ero a casa con la mia compagna e vedo la chiamata, ‘rispondiamo, non si sa mai, avrà avuto un problema’. E invece..” Il rapper gli dice la fatidica frase “Scusa mi è partita la chiamata”. Poi si scopre che ha chiamato il vicepremier, durante una live social per fagli uno scherzo (Le immagini stanno girando su TikTok, X etc).

E Salvini prosegue: “Scopro oggi, leggendo sul giornale, che era uno scherzo telefonico. Io ho finito di farli a 12 anni- aggiunge stizzito- quando non c’era il telefonino e c’era il telefono con cui chiamavi girando il dito, poi facevi un po’ lo scemotto, rispondevi con una pernacchia”. Ecco “a 40 anni magari il tempo degli scherzi telefonici è finito, un bacione a Fedez- smorza i toni Salvini alla fine- sperando faccia altre belle canzoni”.

Il leghista risponde infine anche a chi gli chiede cosa ne pensa di un altro cantante, ovvero Vasco Rossi, di cui ammette di essere un grande fan da sempre. “So che non sempre ha parole dolci nei miei confronti- spiega- ma la musica è musica, può pensare quello che crede su di me, non cambia il giudizio su quello che è per me un grande artista”.

Ecco il video (tratto da X) dello scherzo fatto da Fedez a Matteo Salvini

Al minuto 2.20, nella diretta streaming, Matteo Salvini rivela come ha scoperto di essere stato preso in giro dal rapper, non senza una tirata d’orecchie: “A 40 anni magari il tempo degli scherzi telefonici è finito”

L’articolo “Matteo, scusa, mi è partita la chiamata”…ma era una Fedez-burla per Salvini proviene da Agenzia Dire.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo https://www.dire.it

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles