lunedì, Giugno 24, 2024

Il 12 e 13 giugno presentazione nuove annate vini Montefalco e Spoleto

AttualitàIl 12 e 13 giugno presentazione nuove annate vini Montefalco e Spoleto

Operatori e giornalisti da tutto il mondo in Umbria per “A Montefalco”
Milano, 11 giu. (askanews) – Martedì 12 e mercoledì 13 giugno a Montefalco (Perugia) si terrà “A Montefalco”, la presentazione riservata alla stampa specializzata nazionale e internazionale e agli operatori del settore delle nuove annate dei vini prodotti nei territori delle Denominazioni di Montefalco e Spoleto. L’evento, organizzato dal Consorzio Tutela Vini Montefalco, prevede la degustazione delle annate in commercio di Montefalco Bianco Doc, Montefalco Grechetto Doc, Spoleto Trebbiano Spoletino Doc, Spoleto Trebbiano Spoletino Superiore Doc, Spoleto Trebbiano Spoletino Passito Doc, Montefalco Rosso Doc, Montefalco Rosso Riserva Doc, Montefalco Sagrantino Docg e Montefalco Sagrantino Passito Docg e della nuova annata del Montefalco Sagrantino Docg.
Il 12 giugno alle 9 al Complesso Museale San Francesco si terrà la presentazione dell’annata 2020 e delle Cantine protagoniste di questa edizione 2024: dopo i saluti del presidente del Consorzio, Paolo Bartoloni, interverranno, tra gli altri, il presidente nazionale dell’Associazione italiana Sommelier (Ais), Sandro Camilli, l’assessore all’Agricoltura della Regione Umbria, Roberto Morroni, e la presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei. Per l’occasione sarà presentata, anche quest’anno l'”Etichetta d’Autore”, opera celebrativa dell’annata 2020 del Montefalco Sagrantino Docg.
Alle 10.30, presso il Chiostro Sant’Agostino, è prevista la masterclass “Beyond flavors – Understanding wine quality by tannins” condotta da Cristina Mercuri. Altri momenti importanti della manifestazione saranno quelli con i produttori, i tour nelle Cantine e il “Gran Premio del Sagrantino”, concorso nazionale per sommelier promosso dall’Ais , in cui 18 professionisti provenienti da varie regioni italiane si disputeranno delle borse di studio in una finale pubblica tra i migliori tre giunti in semifinale.
Il “claim” della manifestazione è “Montefalco terra per il vino” che vuole evidenziare “l’impegno messo in campo per fare del territorio del Consorzio un polo di eccellenza vitivinicola a livello nazionale ed internazionale”. Non più solo Sagrantino, dunque, ma anche Montefalco DOC e Spoleto DOC Trebbiano Spoletino, Denominazioni in cui il Consorzio “crede fortemente” e per le quali da tempo ha messo in campo numerose azioni di promozione e valorizzazione.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles