De Magistris: Di Maio mi attacca ma ci verra’ a cercare dopo le Europee

  NAPOLI - “Di Maio dice che ho reso Napoli una città zavorra? Intanto ci verrà a cercare dopo le elezioni di maggio, poi saremo...

Sparatoria a Napoli, i medici: “Noemi è ancora grave”

  La piccola Noemi "è stabile, ma persistono le condizioni di criticità". E' quanto si legge nel bollettino medico diramato dall'ospedale Santobono di Napoli. "Si sta...

Napoli, sequestri Polizia municipale: Contraffazione e inquinamento ambientale

Nell'ambito delle attività di controllo del territorio predisposte per la tutela dei consumatori, gli Agenti della Unità Operativa Tutela Ambientale della Polizia Municipale hanno svolto...

“Il Parlamento accolga la proposta del sottosegretario Durigon sull’Inpgi”

ROMA - "Mi auguro che il Parlamento accolga la proposta del sottosegretario al ministero del Lavoro, Claudio Durigon di allargare la platea degli iscritti...

Napoli, Maltempo: torna la neve sul Vesuvio

Vesuvio imbiancato e temperature in forte calo. Il risveglio dei residenti nell'area vesuviana è stato caratterizzato da una novità meteorologia: l'annunciato colpo di coda...

E Sgarbi parla via Facebook: “Il silenzio elettorale? Una grande stronzata”

BOLOGNA – “Il silenzio elettorale è una grande stronzata”. Parola di Vittorio Sgarbi, parlamentare uscente e candidato del centrodestra nell’uninominale di Bologna per il Senato, che alla vigilia del voto per le politiche interviene via Facebook e pubblica o rilancia sulla propria pagina i video-messaggi realizzati in suo sostegno da diversi volti noti. LEGGI ANCHE:

In India tempesta perfetta su scuola e case famiglia ‘made in Bologna’

BOLOGNA – Travolti dal “disastro perfetto”. La pandemia prima, la guerra poi e ora inflazione e stangata sulle bollette si sono abbattute su scuole e case famiglia attive in India ma ‘Made in Bologna’. È dal 1996 che un’organizzazione di Bologna, Namaste, opera in due Stati del sud del paese asiatico, Kerala e Tamil Nadu

La rabbia degli iraniani in piazza a Bologna: “Non lasceremo morire i nostri fratelli”

BOLOGNA – Cantano a squarciagola “azadi azadi azadi”, cioè “libertà” in persiano. Urlano “donna vita libertà”, “abbasso il dittatore” e “freedom for Iran”. Sono le iraniane e gli iraniani che oggi hanno manifestato a Bologna contro la morte di Mahsa Amini (la 22enne deceduta dopo essere stata arrestata a Teheran perché non indossava correttamente il