Whirlpool, Rostan (LeU): “Soluzione positiva o dimissioni Di Maio”

IN EVIDENZA

Centomila test del sangue. Così l’Italia cercherà di stanare i casi sommersi

Centomila test del sangue. Così l’Italia cercherà di stanare i casi sommersi

Coronavirus, la scienza: i dubbi sulla Fase 2

Coronavirus, la scienza: i dubbi sulla Fase 2

Coronavirus, sulla zona rossa tra Alzano e Nembro è scontro tra Conte e Fontana

Sulla mancata istituzione della zona rossa di Nembro e Alzano noi riteniamo di aver preso una decisione in scienza e coscienza, ce ne assumiamo tutta la responsabilit: lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte nel corso della conferenza stampa al…

Coronavirus, bollettino 6 aprile: 636 morti, calano nuovi contagi ma anche tamponi. -79 in TI

Sono 132.547 le persone che, in Italia, hanno contratto il coronavirus.  Si tratta di 3.599 persone in più rispetto a ieri per una crescita del 2,8%. Di queste, 16.523 sono decedute (+636, +4%) e 22.837 sono guarite (+1.022, +4,7%). Si tratta della crescita…
Redazionehttps://notiziedi.it/
Notiziedì, il tuo aggregatore di lanci brevi di Notizie!

Napoli. “Mi aspetto dal tavolo tecnico istituzionale convocato per martedì 4 giugno presso il Ministero dello Sviluppo economico una soluzione positiva che salvaguardi lo stabilimento Whirlpool di Napoli e i 420 lavoratori. In caso contrario ritengo opportuno che il ministro Luigi Di Maio rassegni le proprie dimissioni”. Lo ha dichiarato la vice presidente della Commissione Affari sociali della Camera, Michela Rostan, al termine dell’incontro avuto con i dipendenti della multinazionale americana presso lo stabilimento Whirlpool di via Argine.

“In gioco c’è prima di tutto la sopravvivenza di 420 famiglie che, dalla sera alla mattina, si sono trovate di fronte all’impossibilità di poter provvedere al loro futuro – prosegue la deputata di LeU. In secondo luogo c’è l’immagine dell’Italia che non può subire un’umiliazione simile da una multinazionale che solo sei mesi fa stipulava un accordo con il Ministero dello Sviluppo economico e oggi fa marcia indietro decidendo di chiudere lo stabilimento.

Una vergogna alla quale si può solo rispondere tutelando gli interessi dei lavoratori che non meritano di pagare le scelte dissennate dell’azienda, da un lato, e l’incompetenza e la superficialità di chi ha gestito questa delicatissima trattativa senza minimamente curarsi che gli accordi dello scorso ottobre fossero rispettati”.

“E’ bene ricordare infine – conclude l’onorevole Rostan – che lo stabilimento di Napoli è stato premiato negli ultimi quattro anni per aver superato i livelli di produttività prefissati dall’azienda. Si tratta quindi di un’eccellenza italiana, circostanza che rende ancor più scandalosa questa scelta”.

#DISTANTIMAUNITI

ULTIM'ORA

Centomila test del sangue. Così l’Italia cercherà di stanare i casi sommersi

Centomila test del sangue. Così l’Italia cercherà di stanare i casi sommersi

Coronavirus, la scienza: i dubbi sulla Fase 2

Coronavirus, la scienza: i dubbi sulla Fase 2

Coronavirus, sulla zona rossa tra Alzano e Nembro è scontro tra Conte e Fontana

Sulla mancata istituzione della zona rossa di Nembro e Alzano noi riteniamo di aver preso una decisione in scienza e coscienza, ce ne assumiamo tutta la responsabilit: lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte nel corso della conferenza stampa al…

Coronavirus, bollettino 6 aprile: 636 morti, calano nuovi contagi ma anche tamponi. -79 in TI

Sono 132.547 le persone che, in Italia, hanno contratto il coronavirus.  Si tratta di 3.599 persone in più rispetto a ieri per una crescita del 2,8%. Di queste, 16.523 sono decedute (+636, +4%) e 22.837 sono guarite (+1.022, +4,7%). Si tratta della crescita…

Coronavirus in Emilia-Romagna: tutti gli aggiornamenti

Nuovi contagi (siamo a quota 17.556), nuovi divieti. Non si arresta, nemmeno in Emilia-Romagna, l’ondata di positivi al coronavirus. La giunta regionale, a tal proposito, ha confermato di voler fare una verifica sui ricoveri e i casi curati in terapina intens…