mercoledì, Luglio 24, 2024

Vino, Christian Scrinzi nuovo Dg di Collis Veneto Wine Group

AttualitàVino, Christian Scrinzi nuovo Dg di Collis Veneto Wine Group

L’Ad Guarise: con lui il Gruppo compie un decisivo salto di qualità
Milano, 19 giu. (askanews) – Collis Veneto Wine Group annuncia la nomina di Christian Scrinzi, già direttore enologico e di produzione di Gruppo Italiano Vini, in qualità di nuovo direttore generale di Gruppo. “Con una profonda esperienza nel settore vitivinicolo – si legge in una nota dell’azienda – Scrinzi porterà una visione innovativa e una leadership consolidata, dando slancio al Gruppo veneto guidato dal presidente Pietro Zambon e dall’amministratore delegato Pierluigi Guarise”.
“Con il suo ingresso in Collis, Scrinzi darà un grande contributo al percorso di posizionamento e crescita del Gruppo, oggi tra le prime dieci società vitivinicole italiane con oltre 200 mln di euro di fatturato” prosegue l’azienda, sottolineando che “suo il compito di orientare e mantenere il controllo qualitativo dell’intera filiera produttiva, all’insegna dei migliori standard legati alla sostenibilità. La figura di Scrinzi – conclude – rappresenta un’importante tappa di un più ampio percorso di sviluppo e strutturazione manageriale interna, fase che comprende altri percorsi professionali, i quali continueranno a evolvere nei prossimi mesi”.
“Con l’arrivo di Christian Scrinzi il Gruppo Collis compie un decisivo salto di qualità – dichiara l’Ad di Collis Wine Group, Pierluigi Guarise – le sue competenze e la sua grande esperienza ci hanno convinto a portarlo a bordo di quella che ha tutte le caratteristiche per rappresentare un caso di successo del vino veneto in Italia e nel mondo, inoltre rappresenterà una opportunità per la crescita e la formazione professionale di tutto il personale interno”.
Trentino, formatosi all’Istituto agrario di San Michele all’Adige, inizia il suo percorso nella Cantine sociali del territorio, Sav (oggi Vivallis), Vinicola di Aldeno e Cantina di Nomi (associate al Gruppo Cavit), ed amplia le sue conoscenze in Cile a Vina Santa Rita e in Nuova Zelanda alla Malborough Valley Cellar. Scrinzi entra in Gruppo Italiano Vini nel 2001 per occuparsi della vinificazione e dell’affinamento delle Cantine venete del Gruppo e dal 2004 si dedica anche alla parte enologica delle Cantine toscane Melini e La Selvanella. Nel 2007 gli viene assegnato il ruolo di coordinamento enologico del Gruppo che lo vede espandere le attività anche in Formentini nel Collio Friulano, a Castello Monaci in Salento e a Rapitalà in Sicilia. Nel 2010 arriva la nomina di direttore enologico e di produzione dell’intero Gruppo e viene posto a capo della Bolla di Pedemonte (fino al 2015), oltre ad essere nominato Ad delle Cantine del Sud del Gruppo: la salentina Castello Monaci e Tenute Rapitalà in Sicilia, nonché direttore della Re Manfredi in Basilicata. Scrinzi è anche presidente di Aziende agricole Giv e Viticola Giv, società correlate ed a supporto del Gruppo Italiano Vini.
Il gruppo Collis è stato oggetto di una delle più importanti operazioni finanziarie del settore avvenuta a fine 2023, che ha visto una fusione per incorporazione con Sartori di Verona e Cantine Riondo con la nascita di Collis Heritage.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles