VIDEO | Bartoli (Lega del Filo d’Oro): “Più servizi nonostante la pandemia”

video-|-bartoli-(lega-del-filo-d’oro):-“piu-servizi-nonostante-la-pandemia”

di Giovanni Domaschio

MILANO – Più di 600 dipendenti, 913 persone raggiunte ed un bilancio che per il 74% è composto da donazioni di benefattori privati. Questi in estrema sintesi sono i numeri che Rossano Bartoli, presidente della Lega del Filo d’Oro, fornisce oggi durante la conferenza stampa riguardante il bilancio di sostenibilità dell’anno 2020.

“L’anno di pandemia- spiega Bartoli alla ‘Dire’- è stato particolarmente difficile per noi che lavoriamo a contatto con persone sordocieche. Il distanziamento, per noi che dobbiamo comunicare con il contatto fisico, è qualcosa di irrealizzabile, e ci ha messo quindi a dura prova nei servizi, alcuni dei quali sono stati sospesi, per forza di cose”. I costi aggiuntivi dovuti a sanificazioni e protocolli sanitari, poi, non sono stati una sfida da meno: “Si parla di circa 100mila euro in più al mese, a fronte di rimborsi di poche migliaia di euro”, evidenzia Bartoli. Nota positiva, però, è sicuramente lo spirito di vicinanza che i sostenitori dell’associazione hanno dimostrato continuando a sostenere gli sforzi economici della Lega del Filo d’Oro, che hanno anche permesso, nel corso dell’anno di pandemia, di aprire le sedi territoriali di Novara e Pisa, portando l’associazione ad essere presente in 10 regioni d’Italia. Non manca, poi, un forte segno di risalita in chiave 2021: “Abbiamo ripreso i ricoveri quasi al 100%- dichiara Bartoli- e anche a livello di servizi territoriali abbiamo intensificato le attività”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo VIDEO | Bartoli (Lega del Filo d’Oro): “Più servizi nonostante la pandemia” proviene da Ragionieri e previdenza.

Beirut senza respiro, chi donava adesso chiede aiuto

ROMA – Lo scheletro dell’Holiday Inn impedisce di vedere il mare e per un attimo toglie anche il respiro. Sembra di ritrovarlo, quel respiro, insieme con l’odore di sale, tra le palme sulla Corniche: due ragazzi si tuffano sollevando schizzi; più in là, oltre la statua che ricorda l’attentato al primo ministro Rafik Hariri, ucciso…

Migranti, Alarm Phone: “Settantacinque persone in pericolo al largo della Libia

PALERMO – Settantacinque persone sono in pericolo al largo della Libia. A riferirlo è Alarm Phone, che è in contatto con i migranti: si trovano su un gommone al largo della costa di Gasr Garabulli, città del distretto di Tripoli. “Abbiamo informato le autorità affinché vengano salvati, ma finora è stato tutto vano – scrive…

Giarratano è il nuovo presidente di SIAARTI: “Punteremo su ricerca, formazione e competenze”

ROMA – Si è chiuso a Roma ICARE2021, il 75° Congresso annuale della Società italiana di anestesia, analgesia, rianimazione e terapia intensiva-Siaarti, evento che ha richiamato al Centro Congressi La Nuvola di Roma circa 3000 anestesisti-rianimatori da tutta Italia. Oltre ai tanti contenuti professionali, ai workshop ed alle sessioni specificamente sviluppate per i giovani specialisti…