Venezia solitaria è splendida. Ma i gondolieri sono senza reddito

venezia-solitaria-e-splendida.-ma-i-gondolieri-sono-senza-reddito

VENEZIA – In questi mesi di pandemia, Venezia “è straordinaria bella, come non la si era mai vista in tempi moderni: splendida nella sua solitudine”. Tuttavia “c’è un rovescio della medaglia”, ovvero la mancanza di lavoro per le categorie che si occupano di turismo, tra cui i gondolieri. Lo evidenzia Maurizio Galli, coordinatore dei gondolieri della stazione gondole di Santa Maria del Giglio. “Ormai da più di un anno il reddito è pari a zero”, afferma Galli, spiegando che i 28 gondolieri di Santa Maria del Giglio “trasportano al più personale sanitario da una parte all’altra delle calli e lo fanno gratuitamente”. E questo vale in realtà per “tutti i 433 gondolieri e i 180 sostituti”. L’auspicio è chiaramente “che l’estate porti un deciso cambio di passo e, come si attende tutta l’economia, il secondo semestre sia l’inizio della rinascita”, conclude Galli.

LEGGI ANCHE: In Veneto assembramenti in cielo. Pd: troppi parapendii

L’articolo Venezia solitaria è splendida. Ma i gondolieri sono senza reddito proviene da Ragionieri e previdenza.

In Ecuador nativi in protesta: “La repressione non ci ferma”

ROMA – “La magnitudine della mobilitazione ha superato ormai quella del Paro nacional del 2019, e nonostante la repressione, le morti e la violenza delle forze di sicurezza, andremo avanti. Continueremo a reagire alle aggressioni dell’esercito e a cercare risposte reali alle nostre istanze”. Andres Tapia è il responsabile della comunicazione della Confederacion de Nacionalidades…

Salvini: “Sì al nucleare, la prima centrale fatela nella mia Milano”

ROMA – “Fatela nella mia Milano la prima grande innovativa centrale nucleare. La voglio nella mia zona a Baggio…”. Lo dice Matteo Salvini, segretario della Lega, intervenendo al convegno dei Giovani imprenditori di Confindustria. “Dico sì al nucleare e la prima centrale la voglio a Milano, capitale dell’innovazione”, aggiunge il leader del Carroccio, da tempo…

Cinema, per il premio ‘UnoSguardoRaro’ c’è tempo fino al 30 giugno per candidarsi

ROMA – La VII edizione di UnoSguardoRaro RDIFF – il primo Festival Internazionale di Cinema che seleziona e promuove le migliori opere video provenienti da tutto il mondo sul tema del convivere con una malattia rara, con la disabilità e, in generale, con la fragilità – si propone con una veste rinnovata. Questo Festival Cinematografico…
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: