Vaccino per 80 senzatetto al Fratelli San Francesco di Milano

vaccino-per-80-senzatetto-al-fratelli-san-francesco-di-milano

Di Marialaura Iazzetti

MILANO – “Questo è un gesto importante nei loro confronti e nei confronti della città intera”. Così il direttore delle Opere di Fratelli San Francesco di Milano, Clemente Moriggi, commenta le somministrazioni avvenute in questi giorni nel centro per i senzatetto. Oggi, anche grazie al servizio di Areu, ci sono state 80 inoculazioni.

“Siamo molto soddisfatti che ci si stia occupando anche di coloro che vivono per strada e che ora sono ospitati nelle strutture della Fratelli di San Francesco. Noi diamo loro un tetto, un piatto di minestra, il conforto dell’amicizia per vincere la solitudine e la disperazione”, chiosa Moriggi.

LEGGI ANCHE: Il Logos della Bicocca guarda al futuro di Milano con due ettari di bosco ‘smart’

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Vaccino per 80 senzatetto al Fratelli San Francesco di Milano proviene da Ragionieri e previdenza.

L’Ue avverte: “Chi ostacolerà le elezioni in Libia rischia sanzioni”

ROMA – In vista della seconda Conferenza internazionale sulla Libia che si terrà a Berlino domani, il Consiglio europeo ha avvertito che chiunque cercherà di ostacolare o far slittare le elezioni generali del 24 dicembre sarà soggetto a sanzioni. Il vertice – a cui parteciperanno solo i ministri degli Esteri dei Paesi coinvolti – è stato organizzato…

Berlusconi sogna il ‘Centro Destra Italiano’ con Lega e Fdi e annuncia: “Tornerò presto”

ROMA – Il Centro Destra Italiano, un partito unico con Lega e Fdi sul modello del Partito repubblicano americano. E’ il “sogno” di Silvio Berlusconi che oggi, in collegamento telefonico con Lamezia Terme, ha anche battezzato il nuovo partito che immagina per le elezioni politiche del 2023. Intervenuto alla presentazione della candidatura di Roberto Occhiuto…

Intervento record al Rizzoli di Bologna: corretta una schiena curva di 100 gradi

BOLOGNA – Nuovo intervento record al Rizzoli. Gli specialisti dell’istituto ortopedico di Bologna sono riusciti, per la prima volta, a curare una cifosi (cioè la curvatura in avanti della colonna vertebrale) di ben 100 gradi che costringeva la paziente, una donna di 54 anni, sulla sedia a rotelle. Per riportare dritta la schiena, i medici…