mercoledì, Luglio 24, 2024

Ucraina, Canale Telegram russo: un pezzo di razzo Usa in un cortile di Belgorod

AttualitàUcraina, Canale Telegram russo: un pezzo di razzo Usa in un cortile di Belgorod

“Bombardamenti giornalieri sulla regione con munizioni guidate Himars” Milano, 4 giu. (askanews) – “Un motore a razzo di una munizione americana M30A1 Gmlrs è caduto in uno dei giardini del villaggio di Maisky, alla periferia di Belgorod”, in Russia. Lo scrive un canale paramilitare russo vicino al ministero della Difesa, pubblicando due foto che sarebbero riconducibili a tale tecnologia. “Da quando ha ricevuto il permesso dagli Stati Uniti, l’esercito ucraino ha effettuato bombardamenti giornalieri sulla regione di Belgorod con munizioni guidate Himars Mlrs” si aggiunge. Nei giorni scorsi gli ucraini avrebbero pubblicato foto di un lanciatore S400 russo danneggiato. E ieri secondo Isw, ovvero Istitute for the Study of War, ha scritto che “le forze ucraine hanno colpito una batteria di difesa aerea russa S-300/400 nell’oblast di Belgorod probabilmente con HIMARS l’1 o 2 giugno. Le immagini geolocalizzate pubblicate il 3 giugno mostrano due lanciatori distrutti e un posto di comando danneggiato di una difesa aerea russa S-300/400 sistema in un campo a est di Kiselyovo (appena a nord della città di Belgorod)”.
Il panico si sta diffondendo dall’altra parte del confine. Le agenzie russe riportano che un
autista di un autobus di servizio di un’azienda agricola è rimasto ferito durante un attacco di droni, sempre nella regione russa di Belgorod, dove come in città, oggi è stata annunciata per un certo tempo l’allerta missilistica. Lo ha dichiarato il governatore russo Vyacheslav Gladkov.”Ieri al numero civico 15 di via Shalandin a Belgorod una storia drammatica: durante l’allerta missilistica, i bambini si sono precipitati all’ingresso per rifugiarsi lì, ma hanno incontrato la resistenza di un’anziana in casa”, scrive il canale Telegram Readovka, vicina agli ambienti militari russi. “Il filmato di come Olga Mozgovaya non ha lasciato entrare i ragazzi e ha indicato con la mano che dovrebbero correre in un altro posto si è diffuso su Internet. Fortunatamente i ragazzi e le ragazze si sono nascosti in un ingresso vicino, ma la situazione si è rivelata pericolosa e ha causato la giustificata indignazione della gente del posto. I vicini hanno già contattato l’ufficiale di polizia locale chiedendo di effettuare un’ispezione”.  Alcuni residenti hanno inoltre notato che ora viene scritto “scendi nel seminterrato” (spesso chiuso) negli allarmi anti missile quando si parla di un grande condominio, mentre prima si consigliava semplicemente di ricorrere alla parte più interna
dell’appartamento.
Nel frattempo il Centro assistenza locale “Yulia Nemchinova” invita i residenti di Belgorod a seguire corsi gratuiti di primo soccorso. Durante il corso, ai residenti russi, che si trovano vicino al confine con l’Ucraina, verrà insegnato come fermare un’emorragia e applicare le bende, nonché come comportarsi correttamente in caso di emergenza.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles