Turismo, Swadeshi Hotels si rafforza: “Mercato italiano strategico, così miglioreremo l’accoglienza”

Raccontare la bellezza, i sapori e la cultura italiana attraverso le strutture ricettive che operano sul territorio nazionale. È l’obiettivo del gruppo Swadeshi Hotels, una delle poche catene alberghiere completamente italiane, attive sul territorio nazionale con nove strutture 4 stelle in portfolio tra Sardegna, Trentino, Veneto, Lombardia, Emilia-Romagna e Friuli, e prossimamente anche in Puglia e Piemonte. il gruppo si affida alla promozione e diffusione del marchio attraverso tour operator e agenzie di viaggio ma non solo: la mission è quella di promuovere luoghi e strutture puntando sui punti di forza specifici.

Una vera e propria sfida, soprattutto in un momento storico come quello attuale, che vede in prima fila Ferdinando Vallelunga, che entra a far parte del team come sales manager. “Lavoro nel settore del turismo da 27 anni: ho iniziato come agente di viaggio, per poi passare ai tour operator e alle catene alberghiere di lusso. Sono felice di poter iniziare questo percorso con il gruppo Swadeshi”, afferma Vallelunga, che opererà con il direttore commerciale Denisa Doru e sarà affiancato da nuovo staff tutto al femminile, composto da Loredana Campanile, Marika Cangianiello e Cinzia Congedo. “Tutte le mie esperienze lavorative, da quelle in piccole realtà fino alle grandi catene – spiega – mi hanno insegnato quanto sia importante essere trasparenti e capire sempre cosa vuole il cliente, per adattarsi alle esigenze e alle sue necessità”.

“Quello trascorso è stato un anno terribile per il turismo italiano, ma come gruppo alberghiero in netta controtendenza rispetto al contesto macroeconomico, abbiamo avviato nell’ultimo anno importanti ristrutturazioni e riqualificazioni delle nostre strutture, attenzionando nella giusta dose l’aspetto fitness e wellness. I nostri clienti potranno nuovamente godere di servizi che si sono visti negare nell’ultimo anno a causa di chiusure e zone rosse”, afferma Rubina Peluso, amministratore delegato di Swadeshi.

“Il nostro target quest’anno sarà quello del mercato italiano, protagonista del cosiddetto turismo di prossimità, più rassicurante in termini di viaggio, di comodità e di sicurezza. Come catena, accoglieremo e cercheremo di soddisfare questa tendenza, tenendo sempre conto della capacità di spesa media degli italiani che sono sicuramente cambiate”.

Quello dell’ad della società è uno sguardo consapevole alla situazione attuale, ma ottimista per l’immediato futuro “Il gruppo Swadeshi si è adattato alle esigenze migliorando la flessibilità temporale nelle prenotazioni e nelle cancellazioni, adattandosi alle nuove richieste dettate dal momento storico che stiamo vivendo – ad esempio migliorando l’area dedicata agli smart worker – e personalizzando ogni struttura rispetto al contesto e alle richieste del nostro pubblico. In quest’ottica diamo il benvenuto al nuovo sales manager, convinti che potrà dare un importante contributo in questa nuova importante fase di ripresa”.

 

Centri commerciali in protesta: “Riaprire nei weekend e festivi”

ROMA – Protesta nei punti vendita dei 1.300 centri commerciali d’Italia, che oggi hanno abbassato simbolicamente le saracinesche per alcuni minuti contro la chiusura nei weekend e nei giorni festivi. “Il successo della nostra iniziativa di protesta, promossa oggi insieme alle altre principali sigle del commercio su 1.300 centri commerciali sul territorio nazionale, testimonia la…

Lara Lugli, il 18 maggio l’udienza: “Indignazione dal Coni, ma poi nulla”

ROMA – Il 18 maggio ci sarà udienza in tribunale per discutere il caso di Lara Lugli, la pallavolista a cui è stata intentata causa dal suo club perché rimasta incinta. LEGGI ANCHE: Sport, Lara Lugli: “Non mi aspettavo questo clamore, indignato anche il NYT” “Ho ricevuto telefonate private dai vertici del CONI che mi…

Comunali Roma, Pd: “Gualtieri candidato unico a primarie centrosinistra”

ROMA – Roberto Gualtieri sarà il candidato unico del Pd alle primarie del centrosinistra per il sindaco di Roma. La novità è emersa nel corso della direzione romana del Partito, alla presenza del segretario nazionale Enrico Letta, dello stesso ex ministro dell’Economia, e degli eletti capitolini a tutti i livelli. Nel suo intervento Enrico Letta…