Truffe assicurative, i nomi degli arrestati tra Napoli e Provincia

IN EVIDENZA

Coronavirus, la Protezione civile: “Oggi 3.651 positivi (ieri erano 4.401), 889 morti (969 ieri). I guariti sono 1.434 (589 ieri)

Coronavirus, la Protezione civile: "Oggi 3.651 positivi (ieri erano 4.401), 889 morti (969 ieri). I guariti sono 1.434 (589 ieri)

Coronavirus in Italia: 92.472 casi positivi e 10.023 morti. Il bollettino del 28 marzo

In Italia, dall’inizio dell’epidemia di Coronavirus, 92.472 persone hanno contratto il virus Sars-CoV-2 (5.974 persone in pi di ieri, per una crescita del 6,91%). Di queste, 10.023 sono decedute (+889, + 9,73%) e 12.384 sono guarite (+1.434). Attualmente i so…

Coronavirus, oltre 92mila contagiati e 10mila morti: in un giorno 5.794 casi e 889 decessi

Oltre 90mila contagi e 10mila morti. Crescono i numeri dei positivi e dei decessi a causa del coronavirus, ma la pandemia avanza un po’ più lentamente rispetto a ieri. In totale, stando ai dati della Protezione Civile, in Italia ci sono 92.472casi (+5.794 ris…

Corre 100 chilometri sul balcone di casa – Ultima Ora

(ANSA) - BOLOGNA, 28 MAR - L'obiettivo è percorrere 100 chilometri correndo sul balcone di casa, una sfida sportiva dopo il varo delle misure per contenere i contagi da coronavirus. E' l'impresa che sta cercando di raggiungere Gianluca Di Meo, runner 45en…
Redazionehttps://notiziedi.it/
Notiziedì, il tuo aggregatore di lanci brevi di Notizie!

 

FRATTAMAGGIORE Questa mattina, nell’ambito di un’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli Nord, i carabinieri della Compagnia di Giugliano hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti di 9 persone per associazione a delinquere finalizzata alla commissione di frodi assicurative.​

L’attività investigativa, condotta dai carabinieri della stazione di Frattamaggiore tra i mesi di ottobre 2016 e settembre 2017 anche mediante l’esecuzione di operazioni di intercettazioni telefoniche e di acquisizione di documentazione assicurativa relativa alle varie richieste di risarcimento, ha consentito di raccogliere numerosi indizi circa la sussistenza di un sodalizio criminale, radicato a Napoli, che era riuscito a percepire indebitamente dalle compagnie assicurative una serie di rimborsi per sinistri stradali mai avvenuti.

In particolare, secondo l’ipotesi accusatoria avvalorata dal GIP, il sodalizio per la liquidazione dei falsi incidenti stradali si avvaleva di persone disponibili ad apparire come responsabili o danneggiati producendo, tra l’altro, anche certificati medici di lesioni che in realtà erano riferite a circostanze diverse da quelle rappresentate.

Sono state, infatti, individuate le modalità di attuazione delle numerose frodi assicurative, nonché il ruolo avuto da alcuni carrozzieri nella simulazione dei danni sui veicoli, l’opera dei falsi testimoni e i comportamenti di alcuni avvocati utilizzati dall’organizzazione per promuovere le cause civili di competenza del Giudice di Pace, innanzi al quale di volta in volta venivano citate in giudizio le malcapitate compagnie assicurative.

Nel corso dell’attività venivano contestate circa 30 frodi in danno di diverse compagnie di assicurazione e deferiti circa 90 individui.

L’indagine è manifestazione di un ben noto e diffuso fenomeno illecito, quello delle truffe assicurative, che, soprattutto nel nostro territorio, così gravemente incide a danno dei cittadini sull’ingiustificato innalzamento delle tariffe.

 

1.     CAPANO Pasquale, nato a Napoli, incensurato
2.     LANZIERI Francesco residente a Napoli in via Chiaia  avvocato, incensurato;
3.     DE MURO Antonio,  residente a Forio, incensurato;
4.     DENTE Rosario, nato a Napoli incensurato
5.     ESEMPIO Luigi,  residente a Napoli
6.     LAMAGNA Marco,  residente a Napoli
7.     MASULLO Achille, residente a Napoli, incensurato
8.     SANITÀ Antonio, residente a Napoli meccanico
9.     SACCO Salvatore, residente a Napoli

#DISTANTIMAUNITI

ULTIM'ORA

Coronavirus, la Protezione civile: “Oggi 3.651 positivi (ieri erano 4.401), 889 morti (969 ieri). I guariti sono 1.434 (589 ieri)

Coronavirus, la Protezione civile: "Oggi 3.651 positivi (ieri erano 4.401), 889 morti (969 ieri). I guariti sono 1.434 (589 ieri)

Coronavirus in Italia: 92.472 casi positivi e 10.023 morti. Il bollettino del 28 marzo

In Italia, dall’inizio dell’epidemia di Coronavirus, 92.472 persone hanno contratto il virus Sars-CoV-2 (5.974 persone in pi di ieri, per una crescita del 6,91%). Di queste, 10.023 sono decedute (+889, + 9,73%) e 12.384 sono guarite (+1.434). Attualmente i so…

Coronavirus, oltre 92mila contagiati e 10mila morti: in un giorno 5.794 casi e 889 decessi

Oltre 90mila contagi e 10mila morti. Crescono i numeri dei positivi e dei decessi a causa del coronavirus, ma la pandemia avanza un po’ più lentamente rispetto a ieri. In totale, stando ai dati della Protezione Civile, in Italia ci sono 92.472casi (+5.794 ris…

Corre 100 chilometri sul balcone di casa – Ultima Ora

(ANSA) - BOLOGNA, 28 MAR - L'obiettivo è percorrere 100 chilometri correndo sul balcone di casa, una sfida sportiva dopo il varo delle misure per contenere i contagi da coronavirus. E' l'impresa che sta cercando di raggiungere Gianluca Di Meo, runner 45en…

28 marzo: le ultime notizie sul coronavirus in Italia – Il Post

Secondo i dati diffusi sabato dalla Protezione civile, i contagi totali registrati ufficialmente dallinizio dellepidemia di COVID-19 in Italia sono stati 92.472: 5.974 in più rispetto a ieri, quando erano aumentati di 5.959. Le morti registrate nelle ultime 2…