“Tg2 Dossier”, il ricordo del terremoto che devastò l’Irpinia

 

Sabato 21 novembre alle 23.30 su Rai2 il servizio speciale “Quando il Sud tremò”

Il ricordo del terremoto che devastò l’Irpinia. Una scossa durata 90 secondi alle 19:34 di una domenica come tante. Un sisma con magnitudo 6.9 che causò 2.914 morti, 8.848 feriti, 280mila sfollati.

Decine i paesi distrutti soprattutto nelle province di Avellino e Potenza. Immagini, testimonianze dell’epoca, il racconto dei sopravvissuti a “Tg2 Dossier”, sabato 21 novembre alle 23.30 su Rai2. E ancora, la ricostruzione e le inchieste che ne scaturirono.

L’analisi di ciò che avvenne attraverso le parole di magistrati, giornalisti, scrittori e di esponenti della scena politica in quegli anni difficili.

Figliuolo: “In arrivo sette milioni di dosi Pfizer in più per l’Italia”

TORINO – “Mi ha chiamato il presidente Draghi mentre stavo arrivando ad Aosta per comunicarmi che, grazie alle pressioni europee, all’Ue arriveranno 50 milioni di dosi Pfizer in più per il trimestre aprile, maggio, giugno”. Cosi’ il generale Francesco Figliuolo, commissario straordinario per l’emergenza Covid-19, arrivato oggi a Torino per l’inaugurazione del nuovo centro vaccinale…

L’appello del comitato Orsan sulle Rsa: “Via libera alle visite in presenza ai familiari”

ROMA – I parenti e familiari degli oltre 350mila ospiti ricoverati nelle 7.372 strutture residenziali socio assistenziali (RSA) italiane (fonte: Ministero della Salute (2019) Annuario Statistico del Servizio Sanitario Nazionale, anno 2017) alzano la voce e chiedono al Governo una data certa per la ripresa, in presenza e nel pieno rispetto dei protocolli sanitari, delle…

Sanità, Morra: “Azienda ospedaliera di Cosenza occupata dai cittadini”

REGGIO CALABRIA – “Oggi a Cosenza dei cittadini hanno occupato la sede della direzione generale dell’Azienda ospedaliera di Cosenza. È un gruppo di residenti nel cosentino che chiedono, giustamente, una sanità pubblica ed efficiente che porti alla fine del commissariamento con conseguente riapertura degli ospedali ed assunzione di personale necessario per sopperire alle mancanze attuali”.…