Tajani: comuni e Maeci insieme per far emergere Made in Italy

E i prodotti meno conosciuti creando crescita

Roma, 24 nov. (askanews) – Il ministro degli Esteri Antonio Tajani lavora a un progetto in cui “vorrei coinvolgere le amministrazioni locali” per “consentire a prodotti di qualità italiani di occupare quegli spazi occupati da merce legata all’italian sounding” e le “realtà locali possono contribuire alla presentazione di prodotti agricoli o agroalimetari di qualità e Made in Italy”.

Parlando all’Assemblea dell’Anci, Tajani ha ricordato che “abbiamo quattro milioni di pmi insediate anche in comuni non grandi e vogliamo valorizzare queste realtà con la collaborazione di comuni ed enti locali” grazie alle “missioni per la crescita che intendo organizzare accompagnando le nostre imprese, organizzando business forum” e “aggregando realtà locali che da sole non raggiungono l’obiettivo, ma che sotto l’ombrello del sistema Paese possono far crescere l’economia”.

In questa direzione va anche la valorizzazione della cucina italiana e territoriale, i gemellaggi e la riscoperta dei borghi, ha aggiunto Tajani.

VIDEO | Al Lago di Ledro dopo due anni torna il Tuffo della Merla, è un successo

BOLOGNA – "Ci sono solo 5 gradi, niente di che". Questa frase riassume bene lo spirito ‘pazzo’ e temerario alla base del tradizionale "tuffo della merla" nelle acque (solitamente ghiacciate) del lago di Ledro negli ultimi giorni di gennaio. L’iniziativa, che in Trentino Alto Adige ha una storia ormai consolidata, è andata in scena nuovamente

Il Papa in partenza per il Congo, l’appello: “C’è un buco nero dell’informazione, il mondo apra gli occhi”

ROMA – Rompere il silenzio sui conflitti armati in Congo, un Paese vittima della propria stessa ricchezza, coltan, cobalto e "terre rare", sulle quali vogliono mettere le mani governi e multinazionali dell’industria elettronica: è l’appello che arriva da Roma, a pochi giorni dalla visita apostolica a Kinshasa di Papa Francesco. Le voci sono quelle di

Morto Ludovico Di Meo. Ex Rai, era direttore generale di San Marino Rtv

Condusse al Tg1 l'edizione straordinaria dell'11 settembre Roma, 29 gen. (askanews) - E' morto Ludovico Di Meo, giornalista con una lunga carriera in Rai, direttore generale di San Marino Rtv. Così il sito dell'emittente ha comunicato la notizia: "Una notizia che sconvolge la San Marino Rtv. Questa mattina, a Roma, è morto il direttore generale
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: