Sparatoria vicino Roma: morti due bambini di 3 e 8 anni e un anziano

sparatoria-vicino-roma:-morti-due-bambini-di-3-e-8-anni-e-un-anziano

ROMA – Sono morti i due bambini vittime di colpi di arma da fuoco ad Ardea, alle porte di Roma, sparati da un uomo che al momento si trova chiuso in un appartamento della zona. Oltre ai due minori, di 3 e 8 anni, è stato colpito anche un anziano anch’egli deceduto. L’esecutore degli spari si è chiuso in un appartamento. L’appartamento è presidiato dai carabinieri.

“Ho avuto una prima relazione dalla Direzione Sanitaria dell’Ares 118. I nostri operatori sono sul posto con due elicotteri, due ambulanze e un’automedica per soccorrere le persone coinvolte nella sparatoria fra cui due bambini di 3 e 8 anni. La situazione rappresentata è gravissima e sono in costante aggiornamento con i nostri soccorritori”. Lo scrive in una nota l’assessore alla Sanità e Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato in merito alla sparatoria avvenuta questa mattina ad Ardea.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Sparatoria vicino Roma: morti due bambini di 3 e 8 anni e un anziano proviene da Ragionieri e previdenza.

L’Unione europea firma con Novavax: 200 milioni di dosi di vaccino e “più garanzia contro le varianti”

di Alessio PisanòBRUXELLES – La Commissione europea ha firmato un contratto con l’azienda farmaceutica americana Novavax di acquisto vaccini anti Covid-19 una volta che questo verrà esaminato e approvato dall’Agenzia europea del farmaco (Ema) come sicuro ed efficace.Come riferisce una nota della Commissione, gli Stati membri potranno acquistare fino a 100 milioni di dosi del…

Bimbo palestinese ucciso, un video accusa Israele: “Soldati hanno sparato ad auto in retromarcia”

L’organizzazione israelo-palestinese B’Tselem ha diffuso due video registrati dalle telecamere di sorveglianza che proverebbero che l’esercito israeliano ha aperto il fuoco contro un’automobile civile, causando la morte di un bambino di 11 anni. L’incidente è avvenuto il 28 luglio scorso a Beit Ummar, un villaggio nella Cisgiordania. Nei video è possibile vedere il momento in…

Nieddu: “La Sardegna non andrà in zona gialla”

CAGLIARI – “Chiariamo una volta per tutte che la Sardegna non andrà in zona gialla. Sono tutti convinti che con il raggiungimento del 10% di terapie intensive il passaggio sia automatico, non è così”. A ribadirlo è l’assessore regionale alla Sanità, Mario Nieddu, parlando con i giornalisti prima della riunione della commissione Salute del Consiglio…