Il docufilm su Schumacher è disponibile su Netlfix a partire dal 15 settembre

Guidare per sopravvivere, sopravvivere per realizzare un sogno: vincere. E’ questa la massima aspirazione, il più ambito traguardo nella carriera di un pilota di Formula1.

Se tempo addietro, Netflix ha parlato di questo affascinante mondo attraverso  il dinamico Drive to Survive, documentario ad episodi sull’inafferabile atmosfera che si cela dietro ogni gara, ora la piattaforma alza l’asticella, dedicando un intero film ad uno dei piloti più influenti e talentuosi della storia dell’automobilismo: Micheal Schumacher.

Il docufilm è una co direzione tra Hans Kommertons, Vanessa Nocker e Michael Wesh e ripercorre con vivacità e minuzia le tappe che hanno portato questo grande pilota al successo, partendo dai primi passi, dalla sua infanzia vissuta nella piccola cittadina di Hurth, in Germania.

E’ qui che il giovane Micheal inizia ad appassionarsi al mondo dei motori, frequentando le prime piste go-kart e distinguendosi già per la naturale inclinazione alla supremazia, al vantaggio nella velocità. Gara su gara, vittoria su vittoria, Schumacher si fa strada nel mondo dell’auomobilismo più impegnativo, facendosi notare per la sua estrema audacia, incurante del pericolo e sfacciato nella delicata arte del sorpasso.

E poi l’approdo in Formula 1, raccontato nel corso del film dalle grandi personalità che hanno accompagnato la magica carriera di Micheal, investendo su di lui. Schumacher è un lavoro asciutto e sincero, un imperdibile viaggio nel passato del pilota tedesco, un racconto prezioso capace di emozionare un pubblico di appassionati e non.

Il film prodotto e distribuito da Netflix è disponibile a partire dal 15 settembre.

Giada Farrace

Otto milioni di euro in Campania per lo screening dell’epatite C nel biennio 2021/22

NAPOLI – “La Regione Campania avrà a disposizione circa 8 milioni di euro per avviare lo screening gratuito sull’epatite C. È un’occasione importantissima. Per il primo anno, per il 2021, i fondi sono circa 2,7 milioni, poi il resto saranno nella seconda annualità. Nel 2017 la Campania è stata la prima regione a decretare per…

Schiano di Visconti: “No ad assunzioni di parenti dei consiglieri in tutti gli uffici regionali”

“Vittoria del centrodestra e soprattutto di Fratelli d’Italia in Consiglio Regionale con l’adozione da parte dell’ufficio di presidenza del nuovo provvedimento normativo che estende...

Covid, in Giappone gli esperti confermano: “Omicron più contagiosa ma sintomi più lievi”

FUKUOKA – Secondo l’Istituto nazionale del Giappone per le malattie infettive, “le persone infette dalla variante omicron del coronavirus mostrano la tendenza a manifestare sintomi lievi o assenti, sebbene l’infettività della variante sia più forte di quella della variante delta, che sta rapidamente rimpiazzando dovunque”. “Il rischio che le persone sviluppino sintomi gravi dopo essere…
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: