Santagada: “Napoli sarà il polmone verde della Campania”

L’amministrazione comunale pensa al decoro urbano e alla salute pubblica della città in tempi celeri

Completata in tempi record via Giulio Cesare. Si apre ora il cantiere di via Diocleziano e Kennedy

Napoli ha nuovi alberi nelle strade della città. Nell’ ambito del progetto di riforestazione urbana si sono conclusi i lavori di via Giulio Cesare iniziati il 23 Dicembre 2021. È in corso l’esecuzione dell’appalto in cinque lotti territoriali degli interventi di sostituzione e impianto ex novo di alberature sul territorio del Comune di Napoli, finanziati dalla Città metropolitana di Napoli, per un importo di € 5.536.606,36.
Stamattina è stata effettuata la consegna delle fonti alberali di Via Diocleziano e di viale Kennedy, nell’ambito del progetto relativo agli “interventi di sostituzione previo abbattimento ed estirpazione della ceppaia e impianto ex novo di alberature in viale Kennedy, via Diocleziano, via Giulio Cesare, piazza San Vitale, piazza Italia, via Consalvo”.
Su Via Diocleziano è prevista la sostituzione di 4 ligustri e la piantagione di ulteriori 25 ligustri, in fonti alberate vuote o con ceppaia, per un totale complessivo di 29 nuovi alberi.
Su viale Kennedy invece non è previsto nessun abbattimento ma il ripristino della alberata stradale a  tiglio, con la piantagione di complessivi 37 nuovi soggetti, in fonti alberate vuote o con ceppaia.
“Napoli sarà un polmone verde della Campania. Questa amministrazione pensa al decoro urbano e alla salute pubblica della città in tempi celeri” commenta l’ assessore alla salute e al verde del Comune di Napoli Vincenzo Santagada.
Subito dopo si procederà per la piantumazione di via Consalvo e sulle aiuole di Piazza Italia.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: