lunedì, Luglio 15, 2024

Rostov, blitz delle forze russe nel carcere: uccisi detenuti dell’Isis che avevano sequestrato le guardie

AttualitàRostov, blitz delle forze russe nel carcere: uccisi detenuti dell'Isis che avevano sequestrato le guardie

“I criminali sono stati liquidati”, illesi gli ostaggi Milano, 16 giu. (askanews) – Le forze dell’ordine russe hanno fatto irruzione nel carcere di Rostov-sul-Don, dove sei detenuti legati all’Isis avevano preso in ostaggio due guardie del centro di detenzione, chiedendo come riscatto un mezzo di trasporto. I rapitori sono stati uccisi durante l’assalto e gli ostaggi sono stati rilasciati.
“Nel corso di un’operazione speciale per la liberazione degli ostaggi nel carcere nella regione di Rostov, i criminali sono stati liquidati, le persone sequestrate sono state rilasciate e non sono rimaste ferite”, ha riferito l’ufficio stampa del Servizio penitenziario federale della Russia, secondo quanto riportato da Kommersant, che cita le agenzie russe. Un corrispondente di Kommersant ha inoltre riferito di colpi di arma da fuoco nel territorio del centro di detenzione. Dopo una serie di spari, secondo i media, le ambulanze sono state autorizzate a entrare nel centro detentivo. Secondo il canale Telegram Shot, tutti i sequestratori sono morti prima dell’arrivo dell’ambulanza.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles