ROMA Il sistema pensionistico italiano scricchiola sotto il peso di Quota 100, l’uscita anticipata con 62 anni di età e 38 di contributi introdotta dal primo governo Conte. Nei prossimi diciotto anni, dal 2019 fino al 2038, il conto complessivo che peserà sul……

Continua a leggere sul sito di riferimento