PREVIDENZA COMPLEMENTARE, ‘ADESIONE CONSAPEVOLE È PRIORITÀ’

Convegno a Roma sul futuro del lavoro e della previdenza

“La sottoscrizione dell’Accordo avvenuta lo scorso 16 settembre sulla regolamentazione dell’adesione per silenzio-assenso e il correlato diritto di recesso è un tassello che si inquadra nell’ambito di una strategia più ampia che punta ad avere una adesione consapevole. In quest’ambito, i patronati e le organizzazioni sindacali rappresentative dei lavoratori svolgono un ruolo fondamentale su conoscenza e consapevolezza dei lavoratori”. Lo ha affermato Maurizio Sarti, Direttore Generale Fondo Perseo Sirio, nel corso del convegno “Futureide – Lavoro e Previdenza: Pensa oggi al domani” all’Ara Pacis a Roma, promosso da Gruppo Giusto.

“Occorre puntare sul rilancio di tutta la previdenza complementare, non deve essere la volontarietà il criterio guida di quella che oggi è diventata una necessità, soprattutto alla luce del tasso di sostituzione che crollerà progressivamente dal 2025 per il diverso calcolo delle pensioni pubblico-obbligatorie”, ha spiegato Anna Maria Selvaggio, Direttore generale Fondo Fon.Te. “Durante la pandemia il Fondo ha svolto la funzione di ammortizzatore sociale e ente di welfare integrativo con 14.500 prestazioni pari a 240 mln di euro erogati solo nel 2020. Quest’anno, al 31 ottobre, siamo a 270 milioni di euro di prestazioni, un dato sintomo di un settore ancora in forte difficoltà”, ha sottolineato.

Andrea Mariani, Direttore generale Fondo Pegaso, ha aggiunto come “l’integrazione della sostenibilità nella gestione finanziaria del fondo costituisca un valore aggiunto per i giovani iscritti. Le nuove generazioni si stanno dimostrando consapevoli e attente alle implicazioni derivanti dal considerare o meno il tema della sostenibilità delle scelte che compiamo giorno per giorno”.

“Il 2020\21 è stato l’annus horribilis per il settore aereo. La previdenza complementare, che ha fornito un supporto fondamentale, va ulteriormente rafforzata anche attraverso l’alfabetizzazione previdenziale da parte di tutti gli attori coinvolti”, ha rimarcato Simona Palone, Presidente di Fondaereo. “Nel contempo, occorre verificare la possibilità di migliorare le agevolazioni esistenti, a partire dall’aumento della deducibilità dell’importo”.

A Bruxelles si scatena la violenza no vax: aggredito giornalista della Dire

BRUXELLES – Si è conclusa con 70 arresti e diversi feriti tra manifestanti e agenti di polizia la manifestazione contro le misure anti-Covid, che si è svolta a Bruxelles domenica 23 gennaio. Diversi i danni, tra cui la distruzione dell’ingresso della sede del Servizio di azione esterna dell’Ue nel quartiere europeo della capitale belga. Tra…

Sondaggio Tecnè: cresce del 7% la spesa degli italiani per il consumo di beni e servizi

ROMA – Gli italiani tornano ad aprire il proprio portafogli e a riempire il carrello della spesa di beni e servizi. Dopo una contrazione pari a -12% registrata nel 2020, nel 2021 la spesa media mensile delle famiglie, al netto del computo degli affitti figurativi, fa registrare una crescita pari a +7%, percentuale che corrisponde…

Diciottenne morto durante lo stage, Rete ATI Friuli: “Lorenzo non era in alternanza scuola-lavoro”

ROMA – “Quello che stiamo vivendo è un dramma. Un dramma devastante che meriterebbe però un po’ di consapevolezza in più. Forse servirebbe tenere i toni più bassi, e prima di criticare dei modelli bisognerebbe conoscerli. L’alternanza scuola lavoro non c’entra nulla. Quello che frequentava Lorenzo era un Centro di Formazione Professionale”. Gabriele De Simone,…
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: