Premio Guido Carli, il 10 maggio a Roma festa eccellenza italiana

Evento straordinario all’Auditorium Parco della Musica per 15 anni Fondazione

Roma, 22 apr. (askanews) – Il Comandante generale dell’Arma dei Carabinieri, Teo Luzi, esempio fulgido di abnegazione e tenacia nella lotta alle mafie e nella cura del territorio e dell’ambiente. L’armatore Pierfrancesco Vago, presidente esecutivo di MSC Crociere e della Divisione passeggeri dello storico Gruppo fondato da Gianluigi Aponte che con la sua flotta incanta i sette mari. L’attrice Luisa Ranieri, regina di bravura su qualunque palcoscenico, dal cinema al teatro fino alla televisione, e musa ispiratrice dei più grandi. Le sorelle Cristina, Antonella ed Elisabetta Nonino, le signore della grappa italiana, quinta generazione della famiglia che ha reso la distillazione un’arte. Sono alcuni dei talenti che il 10 maggio alle ore 17.30 nella Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica di Roma riceveranno il Premio Guido Carli, assegnato ogni anno dalla omonima Fondazione e giunto a spegnere quindici candeline. Un’Edizione straordinaria, come l’eredità morale e culturale dello statista che fu Governatore della Banca d’Italia, Ministro del Tesoro e Senatore della Repubblica.

“Si rinnova la magia della festa dell’eccellenza italiana – spiega Romana Liuzzo, Presidente della Fondazione Guido Carli – che quest’anno vedrà protagonista un gruppo di premiati davvero eccezionale: dodici realtà che esprimono il meglio del nostro Paese. Celebreremo l’ingegno e la creatività, la passione e la generosità, il gusto e l’eleganza. Tutte le qualità che sappiamo regalare al mondo, accendendo fiaccole di speranza anche nei momenti complessi come quello che stiamo vivendo. È la lezione di Carli: mio nonno aveva fiducia nel merito, lo riteneva il fattore chiave per superare le difficoltà, combattere le disuguaglianze e rigenerare l’Italia. Per questo sul palco si alterneranno donne e uomini che emozionano. Attraverso i loro successi e la loro attenzione agli ultimi, offriremo modelli potenti alle nuove generazioni”.

La cerimonia di quest’anno avrà una veste speciale, pur ricalcando la tradizione. Oltre alla storia delle grandi famiglie dell’imprenditoria italiana e all’impegno sociale per l’inclusione e la dignità attraverso il lavoro, in primo piano ci saranno la regia, il cinema, la moda e il food. Sul palco anche una live performance di Alessio Mininni, in arte Maninni: direttamente da Sanremo con la sua “Spettacolare”.

L’evento sarà aperto da Liuzzo, che è anche l’ideatrice del Premio. Dopo gli interventi del Ministro dell’Interno, Matteo Piantedosi, e del Ministro per gli Affari europei, il Sud, le Politiche di Coesione e il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Raffaele Fitto, la serata prenderà il via con la conduzione della giornalista Veronica Gentili, che terrà il filo dello spettacolo. In platea saranno presenti esponenti di primo piano delle istituzioni, top manager e imprenditori, ex premiati e moltissimi studenti.

L’immagine di Guido Carli è stata impressa sulle medaglie prodotte appositamente dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato. Le onorificenze vengono assegnate dopo una selezione accurata operata dalla Giuria in parte rinnovata, composta da Ornella Barra, Coo International Walgreens Boots Alliance; Urbano Cairo, Presidente Cairo Communication e Rcs; Flavio Cattaneo, AD e Direttore Generale Enel; Claudio Descalzi, AD Eni; Luigi Ferraris, AD Ferrovie dello Stato Italiane; Andrea Illy, Presidente Illycaffè; Matteo Lunelli, Presidente e AD Cantine Ferrari; Giampiero Massolo, Presidente Ispi e Mundys; Claudia Parzani, Presidente Borsa Italiana; Ettore Prandini, Presidente Coldiretti; Alessandra Ricci, AD Sace; Stefano Sala, Presidente e AD Publitalia ’80.

Sarà possibile seguire la XV Edizione del Premio Guido Carli anche in streaming sulla pagina Facebook della Fondazione Guido Carli.