Positivi i risultati per il progetto Eu Eco Tandem, finalizzato all’innovazione sostenibile del turismo

Anno nuovo, nuovi ambiziosi traguardi per Eu Eco Tandem, programma internazionale promosso da Enit (Agenzia Nazionale Italiana del Turismo) e cofinanziato dal programma Cosme dell’Unione Europea, che punta a trasformare il mondo in un posto migliore e più responsabile. Una vera e propria missione green, finalizzata ad incoraggiare piccole e medie imprese, finora legate a un turismo di tipo tradizionale, favorendo la nascita di sinergie ed approcci più ecosostenibili.

Un progetto triennale ricco e coinvolgente, che ha chiuso in bellezza il 2021 con risultati a dir poco sorprendenti. A metà dicembre, gli stakeholder coinvolti in questo mix equilibrato di istruzione e formazione superavano, infatti, i 450; mentre i partecipanti ai workshop sfioravano i 200; quasi 13.500 le visite al sito internet del programma e poco meno di 30.000 le visualizzazioni allo stesso portale; più di 760, invece, i follower sui social media.

Tutti risultati, andati ben oltre le previsioni iniziali. Successi costanti, divulgati attraverso quasi 300 comunicati stampa e a una webzine dedicata, che conta poco più di 3400  destinatari.

A breve saranno resi noti, inoltre, i risultati di un’accurata survey sulla sostenibilità, che si sta portando avanti in tutti i Paesi europei coinvolti nel progetto.

Tra i prossimi step previsti da Eu Eco Tandem per questo 2022 appena iniziato, l’avvio del programma Biz, che vedrà abbinare i professionisti e le startup più innovative nel campo della sostenibilità a pmi tradizionali impegnate nel settore turistico, interessate alla transizione ecologica, così da lavorare assieme a progetti pilota eco-innovativi.

Le migliori proposte saranno incentivate con voucher del valore di 13.000 euro.

Con il programma l’industria del turismo cambia volto.

Ecco i link del progetto:

https://www.eu-ecotandem.eu/

Facebook: https://www.facebook.com/euecotandem

Twitter: https://twitter.com/eu_ecotandem

Linkedin: https://www.linkedin.com/company/eu-eco-tandem-programme

Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCuVr3GMrVWerjKDgZrh5f1w?view_as=subscriber

Instagram: https://www.instagram.com/eu.ecotandem/

Partner dell progetto: X23 srl (Coordinatore), SocialFare (Italia), Enit (Italia), Itkam (Germania), Leipzig Graduated School of Management (Germania), The University of Graz – RCE (Austria) The Slovak Business Agency (SBA) (Slovacchia), Green Evolution SA (GE) (Grecia).

Sci, Federica Brignone strepitosa: vince il Super-G di Altenmarkt

ROMA – Con una discesa praticamente perfetta Federica Brignone ha vinto il Super-G di Altenmarkt-Zauchensee, il quinto della stagione di Coppa del Mondo. L’atleta valdostana s’è imposta con un tempo di 1:10.84, e un vantaggio di soli 4 centesimi sulla svizzera Suter e 17 sull’austriaca Raedler. Ad un passo dal podio Marta Bassino, quarta con…

Lo zio di Saman dice sì all’estradizione: entro dieci giorni sarà in Italia

REGGIO EMILIA – Sarà condotto in Italia entro dieci giorni Danish Hasnain, zio di Saman Abbas, accusato dell’omicidio della giovane pachistana scomparsa da Novellara (Reggio Emilia) lo scorso 30 aprile. Mercoledì scorso, l’uomo ha dichiarato di non voler opporsi alla sua estradizione, cambiando idea dopo una prima opposizione a settembre conseguente al suo arresto, e…

Peste suina africana, incontro tecnico preliminare per l’istituzione dell’Unità di crisi

“Prevenire per ridurre il rischio di contagio e di diffusione della malattia”. È l’invito rivolto dal vicepresidente Mirco Carloni, assessore all’Agricoltura, ai tecnici, riuniti in videoconferenza, in vista dell’attivazione dell’Unità di crisi di gestione della Peste suina africana. Un virus che non colpisce l’uomo, ma che sta ugualmente allarmando l’Europa per i danni economici arrecati…
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: