Manca poco più di un mese al ritorno a Napoli di Papa Francesco, “a distanza di quattro anni dalla sua intensa ed emozionante visita pastorale alla Comunità diocesana”, come ricorda una nota della Curia.

Questa volta, “come è stato ampiamente annunciato nei mesi scorsi”, sarà una visita di breve durata “e a carattere assolutamente culturale”, che si realizza esclusivamente nel complesso dei Padri Gesuiti in via Petrarca 115.

“In vista di tale straordinaria visita”, frequenti sono i contatti e le intese che stanno avendo il cardinale Crescenzio Sepe, quale Arcivescovo Ordinario diocesano e gran cancelliere della Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale, e padre Pino Di Luccio, vice preside della Facoltà Teologica Sezione San Luigi e propiziatore dell’intervento del Santo Padre al convegno programmato e organizzato dai Padri Gesuiti per il 21 giugno. Nella Casa dei Gesuiti, intanto, fervono i preparativi.