venerdì, Luglio 19, 2024

Neos, inaugurato il nuovo volo tra Palermo e New York

Video NewsNeos, inaugurato il nuovo volo tra Palermo e New York

L’ad Stradiotti: nuovo corso che unisce leisure e business

Malpensa, 10 giu. (askanews) – È decollato sabato 8 giugno da New York il primo volo diretto di Neos per Palermo, nuova tratta della compagnia aerea del gruppo Alpitourworld che ora collega l’aeroporto Falcone-Borsellino di Punta Raisi con il JFK. “Credo che New York sintetizzi bene una sorta di nuovo corso di Neos – ha detto ad askanews Carlo Stradiotti, amministratore delegato della compagnia – che parte da destinazioni prettamente turistiche e poi lavora per agganciarne altre non squisitamente dedicate all’attività dei tour operator nazionali ed esteri, con cui ovviamente continuiamo a lavorare e che rappresentano la clientela fondamentale per la compagnia. Per questo volo per New York da Palermo, sono contentissimo di avere visto il primo transito nel capoluogo siciliano, è un altro passo in avanti molto importante nella nostra prospettiva di sviluppo”.La Sicilia rappresenta ovviamente una regione rilevante per i flussi turistici in entrata, ma è significativa anche in termini di outgoing e il progetto è stato sostenuto fin dall’inizio dalle istituzioni regionali e dallo stesso aeroporto palermitano. “Il volo Palermo-New York – ha aggiunto Aldo Sarnataro, direttore commerciale di Neos – è un ulteriore sviluppo del network di Neos, ma soprattutto è un altro pezzo che si aggiunge al puzzle di quel lavoro sull’incoming che Neos sta facendo per sviluppare sempre di più quello che è il servizio turistico del nostro bel Paese da destinazioni estere verso l’Italia”.Si tratta inoltre dell’unico volo dalla Sicilia agli Stati Uniti che sarà attivo per l’intera stagione estiva e che verrà riconfermato per il prossimo anno. Ma non solo. “Mi fa piacere in occasione del primo volo – ha detto ancora Stradiotti – annunciare il programma del 2025 che vede prima il mantenimento, l’inserimento di una terza frequenza e quindi una prospettiva di ulteriore sviluppo, perché abbiamo capito come questo tipo di servizio sia importante e gradito dal mondo imprenditoriale sia in Sicilia che negli Stati Uniti. Ci sono ottime prospettive per una destagionalizzazione del prodotto turistico siciliano e crediamo che il mercato americano possa fare molto in questa direzione”. L’obiettivo per Neos per l’estate 2024 è di trasportare sulla rotta 20mila passeggeri e per la compagnia di Alpitour si tratta del terzo volo verso il Nord America dopo quelli che collegano Malpensa alla stessa New York e a Toronto. “Le vendite sul Palermo New York e sulla rotta verso gli Stati Uniti – ha concluso Sarnataro – hanno avuto un buon advance booking e questo riflette un po’ l trend generale di ciò che vediamo sull’estate per tutte le destinazioni. Quindi un buon advance booking e un aumento di circa il 10% rispetto a quello che era i volumi dell’anno scorso. Quindi siamo molto contenti di come sta andando l’estate e speriamo che possa continuare anche su quello che ha il prenotato sotto data”.Il nuovo volo sarà adibito non solo ai passeggeri, ma anche al trasporto merci, con una disponibilità pari a 10 tonnellate per ogni tratta. Entro il 2025 inoltre Neos acquisirà tre nuovi Boeing 737-8 MAX, per una flotta che raggiungerà un totale di 19 aerei.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles