Nella Castellammare dei Mattarella tricolore illumina il Comune

nella-castellammare-dei-mattarella-tricolore-illumina-il-comune

PALERMO – “Il palazzo comunale di corso Bernardo Mattarella questa sera sarà illuminato con il tricolore, per omaggiare ed augurare simbolicamente buon lavoro al nostro presidente della Repubblica Sergio Mattarella, da parte dell’amministrazione comunale e di tutta Castellammare del Golfo. Siamo certi che gli giungerà l’abbraccio della sua comunità”. Lo dice il sindaco della cittadina trapanese che ha dato i natali alla famiglia Mattarella. Nel rispetto delle misure anti-Covid, gli amministratori, consiglieri comunali e rappresentanti dei dipendenti comunali, si riuniranno davanti la sede municipale di Palazzo Crociferi, nel corso intitolato al padre del presidente della Repubblica, per omaggiare il Capo dello Stato “con un abbraccio virtuale della sua città d’origine”. “Al presidente Sergio Mattarella il nostro più sentito augurio per l’attività che svolgerà con la responsabilità ed il senso del dovere che da sempre lo caratterizzano”, ancora Rizzo.

A Castellammare del Golfo sono nati e riposano, al cimitero comunale, Bernardo e Piersanti Mattarella, padre e fratello del presidente della Repubblica, ma anche la moglie Maria Luisa Chiazzese.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Nella Castellammare dei Mattarella tricolore illumina il Comune proviene da Ragionieri e previdenza.

In Ecuador nativi in protesta: “La repressione non ci ferma”

ROMA – “La magnitudine della mobilitazione ha superato ormai quella del Paro nacional del 2019, e nonostante la repressione, le morti e la violenza delle forze di sicurezza, andremo avanti. Continueremo a reagire alle aggressioni dell’esercito e a cercare risposte reali alle nostre istanze”. Andres Tapia è il responsabile della comunicazione della Confederacion de Nacionalidades…

Salvini: “Sì al nucleare, la prima centrale fatela nella mia Milano”

ROMA – “Fatela nella mia Milano la prima grande innovativa centrale nucleare. La voglio nella mia zona a Baggio…”. Lo dice Matteo Salvini, segretario della Lega, intervenendo al convegno dei Giovani imprenditori di Confindustria. “Dico sì al nucleare e la prima centrale la voglio a Milano, capitale dell’innovazione”, aggiunge il leader del Carroccio, da tempo…

Cinema, per il premio ‘UnoSguardoRaro’ c’è tempo fino al 30 giugno per candidarsi

ROMA – La VII edizione di UnoSguardoRaro RDIFF – il primo Festival Internazionale di Cinema che seleziona e promuove le migliori opere video provenienti da tutto il mondo sul tema del convivere con una malattia rara, con la disabilità e, in generale, con la fragilità – si propone con una veste rinnovata. Questo Festival Cinematografico…
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: