Migliaia di giovani tornano in piazza con Fridays for Future per lo sciopero del clima

ROMA – È verde l’onda di ragazzi e ragazze partita da piazza della Repubblica, a Roma, diretta ai Fori Imperiali. Il colore sinonimo dell’ambiente è sui volti, sui cartelli e sulle bandiere del corteo dei giovani dei Fridays for Future, che hanno sfilato oggi nella Capitale a sei mesi dall’ultima grande manifestazione per chiedere un cambio netto di rotta verso politiche più ambientaliste.

“Siamo 30mila”, dicono gli organizzatori. Un evento che era programmato da tempo e che “per caso”, spiegano gli organizzatori, capita giusto a due giorni dalle elezioni. Non sono ammessi infatti i simboli di alcun partito.

 » Continua a leggere sul sito di riferimento

Poeti, artisti e letterati a Caserta per la cerimonia di premiazione della rassegna multimediale

“ ”, sussurra Gandalf, mentre i fuochi delle Torri-faro sulle Montagne Bianche vengono avvistati da Aragorn,  che convince il re di Rohan a...

E Sgarbi parla via Facebook: “Il silenzio elettorale? Una grande stronzata”

BOLOGNA – “Il silenzio elettorale è una grande stronzata”. Parola di Vittorio Sgarbi, parlamentare uscente e candidato del centrodestra nell’uninominale di Bologna per il Senato, che alla vigilia del voto per le politiche interviene via Facebook e pubblica o rilancia sulla propria pagina i video-messaggi realizzati in suo sostegno da diversi volti noti. LEGGI ANCHE:

In India tempesta perfetta su scuola e case famiglia ‘made in Bologna’

BOLOGNA – Travolti dal “disastro perfetto”. La pandemia prima, la guerra poi e ora inflazione e stangata sulle bollette si sono abbattute su scuole e case famiglia attive in India ma ‘Made in Bologna’. È dal 1996 che un’organizzazione di Bologna, Namaste, opera in due Stati del sud del paese asiatico, Kerala e Tamil Nadu
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: