Maxi frode in Campania, sequestri per 83 milioni per un giro di fatture false da 500 mln

103

La Guardia di Finanza di Napoli e Lucca, coordinata dalla Procura di Napoli Nord, sta eseguendo un sequestro da oltre 83,5 milioni di euro nell’ambito di una indagine su una maxi frode nella commercializzazione di prodotti tecnologici ed informatici. L’evasione fiscale e’ stata messa a segno da un’organizzazione strutturata che aveva la sua base in Campania, individuata nell’ambito di indagini coordinate dalla Procura di Lucca. Scoperto un giro di fatture false per circa 500 milioni di euro per il quale sono indagate 49 persone.