Lo zio di Saman dice sì all’estradizione: entro dieci giorni sarà in Italia

lo-zio-di-saman-dice-si-all’estradizione:-entro-dieci-giorni-sara-in-italia

REGGIO EMILIA – Sarà condotto in Italia entro dieci giorni Danish Hasnain, zio di Saman Abbas, accusato dell’omicidio della giovane pachistana scomparsa da Novellara (Reggio Emilia) lo scorso 30 aprile. Mercoledì scorso, l’uomo ha dichiarato di non voler opporsi alla sua estradizione, cambiando idea dopo una prima opposizione a settembre conseguente al suo arresto, e oggi la ‘Chambre de l’Instruction’ della Corte d’Appello di Parigi ha preso atto della decisione.

Hasnain è ritenuto l’esecutore materiale del delitto della 18enne, che si opponeva a un matrimonio combinato dai familiari, poi fuggiti in Pakistan. Lo zio della ragazza era stato fermato alla fine dello scorso settembre in una banlieue della capitale francese.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Lo zio di Saman dice sì all’estradizione: entro dieci giorni sarà in Italia proviene da Ragionieri e previdenza.

Le prime pagine dei quotidiani

RIPRODUZIONE RISERVATA Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it L'articolo Le prime pagine dei quotidiani proviene da Ragionieri e previdenza.  » Continua a leggere sul sito di riferimento

Ddl Concorrenza, ok del Cdm a porre la questione di fiducia

ROMA – Il Consiglio dei Ministri dà l’assenso a porre la questione di fiducia sul ddl Concorrenza. Nel corso delle sue comunicazioni in Cdm, il Presidente del Consiglio ha informato i ministri sull’iter del ddl Concorrenza ricordando che – sulla base degli impegni assunti con il Pnrr – entro dicembre 2022 è necessario approvare non…

Vaiolo delle scimmie, Rezza: “Possibili altri casi nelle prossime ore”

ROMA – “A seguito della segnalazione di alcuni casi del vaiolo delle scimmie in Europa, il ministero della Salute ha tempestivamente allertato le Regioni e messo in piedi un sistema di monitoraggio dei casi”. Così in una clip video il direttore generale della Prevenzione del ministero della Salute, Gianni Rezza. LEGGI ANCHE: Vaiolo delle scimmie…
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: