Lavorare nel turismo con il gruppo Swadeshi: come candidarsi

La stagione turistica è alle porte. Pandemia permettendo, con l’inoltrarsi della primavera 2021 gli alberghi e i villaggi torneranno a riempirsi. Per questo, il gruppo Swadeshi Hotels cerca personale lavorativo. Le opportunità sono numerose, sia per professionisti con esperienza che per giovani che vogliano avvicinarsi a questo mondo così affascinante in un ambiente sano e attento alle esigenze del suo staff.

 

CHI SIAMO

Swadeshi S.p.A. è l’unica catena alberghiera completamente italiana presente sul territorio nazionale con nove strutture. Unisce in un’unica grande famiglia realtà geografiche diverse, offrendo alberghi e servizi su misura per tutte le esigenze, per chi viaggia per piacere o per business.

Gli hotel Swadeshi raccontano e valorizzano la bellezza, le tradizioni, i sapori, la cultura, l’eccellenza degli incantevoli scenari della Costa Smeralda, delle Dolomiti e del Lago di Garda. Ogni struttura, nella sua unicità, si caratterizza per la sua armonia con il territorio, la bellezza dei luoghi, la professionalità dei dipendenti, il calore dell’accoglienza e la qualità dei servizi.

 

IL GRUPPO

Il brand Swadeshi nasce dall’idea di un gruppo imprenditoriale multitasking con interessi in vari settori. Il gruppo detiene e gestisce attualmente nove strutture a 4 stelle tra Sardegna, Trentino, Veneto, Lombardia, Emilia-Romagna e Friuli e prossimamente anche in Puglia e Piemonte.

La crescita è soltanto all’inizio, perché Swadeshi ha previsto per l’immediato futuro importanti investimenti, con l’obiettivo di acquisire nuove strutture e aumentare il fatturato in maniera decisa nel prossimo triennio. La società ha così deciso di reagire alla crisi generata dall’emergenza epidemiologica da Covid19 investendo in un programma di sviluppo a medio e lungo termine che prevede nuove acquisizioni e totale restyling di quelle esistenti.

 

SWADESHI: LE OFFERTE DI LAVORO.

 

Sono già partite le selezioni per la stagione estiva 2021. Le posizioni aperte riguardano tutti i reparti alberghieri:

Direzione e Ricevimento;

Cucina e Sala;

HouseKeeping e lavanderia;

Manutenzione, Giardinaggio Facchinaggio;

Piscina e Wellness.

 

Gli interessati possono candidarsi direttamente sul sito www.swadeshi.it, compilando il modulo “Lavora con noi”, oppure inviare una mail a recruiting@swadeshi.it, chiedendo informazioni in merito ai summit di reclutamento programmati in tutta italia.

Le risorse selezionate potranno lavorare in una delle varie strutture del gruppo al mare, al lago o in montagna.

 

REQUISITI

Aver maturato esperienza nel ruolo per cui ci si candida e avere conoscenza di una o più lingua straniera è sicuramente gradito. Ma le selezioni sono rivolte anche a candidati senza esperienza ai quali l’azienda offre un percorso di formazione sul campo e in aula attraverso il coinvolgimento di esperti formatori.

I profili selezionati verranno contattati dall’ufficio Risorse Umane e sarà pianificato un colloquio nel pieno rispetto della situazione pandemica in atto.

Swadeshi offre contratti a tempo determinato per i periodi di interesse, ma c’è anche possibilità di fare carriera per un inserimento a tempo indeterminato. Per i candidati selezionati sono previsti vitto e alloggio all’interno delle strutture di inserimento.

 

Desideri: “Notificata la diffida per Impegno Civico a Di Maio e Tabacci”

ROMA – “Ieri i nostri avvocati hanno notificato, presso gli uffici ministeriali, dopo la presentazione del simbolo di Impegno Civico, a Di Maio e Tabacci, formale diffida a presentare le liste di Impegno Civico, comunicando inoltre agli stessi che in caso di presentazione delle liste sarà immediatamente presentato ricorso nei termini di legge. Speriamo sinceramente…

Afghanistan, Kamal Fakhruddin: “Quanti errori, ora è il baratro”

ROMA – È stata una storia segnata da “tanti errori e da scelte amare”, sia da parte della Nato che del Governo afghano, quella che è culminata con l’ingresso a Kabul e la presa del potere da parte dei talebani il 15 agosto 2021. Adesso, con i miliziani alla guida del Paese, l’orizzonte sembra essere…

L’Afghanistan a un anno dalla presa dei talebani. Il racconto di Fondazione Pangea Onlus

ROMA – “Del 15 agosto di un anno fa ricordiamo tutto: l’ansia, la paura, le decisioni difficili e fondamentali da prendere, in poco tempo. La priorità di Pangea è stata proteggere le attiviste e le beneficiarie di vent’anni di lavoro in Afghanistan. Abbiamo bruciato i documenti, bloccato l’ufficio di Kabul ed evacuato il personale. Poi…
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: