L’Associazione dei medici stranieri ringrazia Zaia per le vaccinazioni ai migranti irregolari

l’associazione-dei-medici-stranieri-ringrazia-zaia-per-le-vaccinazioni-ai-migranti-irregolari

VENEZIA – L’Associazione medici di origine straniera in Italia (Amsi) ringrazia il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, per aver annunciato l’intenzione di vaccinare contro il Covid i migranti irregolari, che in Veneto risultano tra i 70.000 e gli 85.000. A dirlo è il presidente Amsi e Umem e componente della commissione salute globale Fnomceo Foad Aodi.

“Se vogliamo arrivare all’immunità di gregge dobbiamo vaccinare anche i migranti. Finora, a seconda delle fasi e delle zone, hanno rappresentato tra il 3,5% e il 6% dei contagiati, ma i portali di prenotazione avviati dalle Regioni non consentono loro l’accesso, perché privi di codice fiscale. Per velocizzare la risoluzione del problema, come Amsi, Umem (Unione medica mediterranea) e Uxu (Uniti per unire) abbiamo proposto ai governatori di attivare una Tessera di prevenzione Covid (Tpc) che garantisca profilassi e cure contro il coronavirus anche agli irregolari e si possa dotare di un codice identificativo riconoscibile dai portali di prenotazione”, spiega Aodi, che oltre a Zaia ringrazia la viceministra Teresa Bellanova, che ha scritto al ministro alla Sanità Roberto Speranza e al commissario Francesco Figliuolo per chiedere che il vaccino sia garantito a tutti i migranti, e le tre Regioni che le tre regioni che hanno già predisposto la soluzione per la prenotazione da parte dei migranti irregolari, ovvero Emilia Romagna, Puglia e Friuli Venezia Giulia.

LEGGI ANCHE: Zaia: “Il Veneto ha 444.000 dosi di vaccino, la metà sono su un binario morto”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo L’Associazione dei medici stranieri ringrazia Zaia per le vaccinazioni ai migranti irregolari proviene da Ragionieri e previdenza.

L’Ue avverte: “Chi ostacolerà le elezioni in Libia rischia sanzioni”

ROMA – In vista della seconda Conferenza internazionale sulla Libia che si terrà a Berlino domani, il Consiglio europeo ha avvertito che chiunque cercherà di ostacolare o far slittare le elezioni generali del 24 dicembre sarà soggetto a sanzioni. Il vertice – a cui parteciperanno solo i ministri degli Esteri dei Paesi coinvolti – è stato organizzato…

Berlusconi sogna il ‘Centro Destra Italiano’ con Lega e Fdi e annuncia: “Tornerò presto”

ROMA – Il Centro Destra Italiano, un partito unico con Lega e Fdi sul modello del Partito repubblicano americano. E’ il “sogno” di Silvio Berlusconi che oggi, in collegamento telefonico con Lamezia Terme, ha anche battezzato il nuovo partito che immagina per le elezioni politiche del 2023. Intervenuto alla presentazione della candidatura di Roberto Occhiuto…

Intervento record al Rizzoli di Bologna: corretta una schiena curva di 100 gradi

BOLOGNA – Nuovo intervento record al Rizzoli. Gli specialisti dell’istituto ortopedico di Bologna sono riusciti, per la prima volta, a curare una cifosi (cioè la curvatura in avanti della colonna vertebrale) di ben 100 gradi che costringeva la paziente, una donna di 54 anni, sulla sedia a rotelle. Per riportare dritta la schiena, i medici…