L’appello dal Maghreb: “I Governi diano nomi e storie ai migranti morti”

MATERA – “Ai governi europei e nordafricani chiediamo: se non si vuole garantire la dignità e i diritti dei migranti vivi, si tutelino almeno quelli dei morti”. A lanciare l’appello sono esperti di migrazione da Marocco, Algeria, Tunisia e Libia, ma anche Europa, intervenuti all’incontro ‘Morti invisibili. Le procedure di identificazione nel Maghreb’, organizzato da Euromed Rights all’interno del ‘Sabir – Festival diffuso delle culture mediterranee’, in corso a Matera.

Il panel è stato occasione per richiamare l’attenzione su un’altra faccia della crisi migratoria dal Nord Africa: cosa accade quando le persone perdono la vita in mare su imbarcazioni incerte,

 » Continua a leggere sul sito di riferimento

Le prime pagine dei quotidiani

RIPRODUZIONE RISERVATA Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it L'articolo Le prime pagine dei quotidiani proviene da Ragionieri e previdenza.  » Continua a leggere sul sito di riferimento

Ddl Concorrenza, ok del Cdm a porre la questione di fiducia

ROMA – Il Consiglio dei Ministri dà l’assenso a porre la questione di fiducia sul ddl Concorrenza. Nel corso delle sue comunicazioni in Cdm, il Presidente del Consiglio ha informato i ministri sull’iter del ddl Concorrenza ricordando che – sulla base degli impegni assunti con il Pnrr – entro dicembre 2022 è necessario approvare non…

Vaiolo delle scimmie, Rezza: “Possibili altri casi nelle prossime ore”

ROMA – “A seguito della segnalazione di alcuni casi del vaiolo delle scimmie in Europa, il ministero della Salute ha tempestivamente allertato le Regioni e messo in piedi un sistema di monitoraggio dei casi”. Così in una clip video il direttore generale della Prevenzione del ministero della Salute, Gianni Rezza. LEGGI ANCHE: Vaiolo delle scimmie…
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: