Interrogazione parlamentare di Paola Frassinetti (Fdi) sulle scritte di odio in via Foria a Napoli

Paola Frassinetti, parlamentare di Fratelli d’Italia, ha presentato un’interrogazione parlamentare al  ministro dell’interno per conoscere quali iniziative intenda adottare per evitare che i muri di via Foria, a Napoli, continuino ad essere scenario di scritte inneggianti all’odio e all’istigazione di reati, per cercare di individuare gli autori di queste scritte così ingiuriose e atte ad istigare reati e sull‘opportunità di sollecitare il sindaco di Napoli a dotare la via di un sistema di video sorveglianza.

Dal 2015 ad oggi, via Foria, a Napoli, è stata usata da qualcuno come tela per sfogare, in maniera violenta e inaccettabile, il risentimento verso chi la pensa diversamente, mascherando il tutto con la scusa della “lotta alla transfobia”.

Infatti sono apparse scritte di odio, volgari e violente come: “la Patria è una puttana”; “macho morto concime per l’orto”; “maschio bianco ancora parli?”; ma quella che più di tutte fa inorridire, perché apparsa proprio in prossimità della data della sua scomparsa, avvenuta il 29 aprile del 1975 a Milano, è stata “tutti i fascisti come Ramelli, con una chiave inglese tra i capelli!”.

Sergio Ramelli fu massacrato a colpi di chiave inglese a soli 19 anni, sotto casa, colpevole di aver scritto un tema di condanna verso i terroristi delle BR.

Gioventù Nazionale e Fratelli d’Italia, inoltre, si faranno promotori dell’intitolazione di una via al giovane Sergio Ramelli, del quale ” è doveroso ricordare l’estremo sacrificio, sull’altare della libertà e della lotta al terrorismo”.

Caporalato, la “Tenda” sigla il protocollo d’intesa con la Regione Campania

L’Area Territoriale de L’Associazione La Tenda OdV-Salerno ha sottoscritto il Protocollo con la Regione Campania per attivare misure incisive nella lotta al caporalato. Un grande...

Regionali Lombardia, retroscena su Berlusconi infiammano campagna

Sullo sfondo la polemica sull'ex assessore Welfare Giulio Gallera Milano, 6 feb. (askanews) - E' stato un retroscena sui presunti malumori di Silvio Berlusconi per quello che considera uno spostamento a destra della coalizione di governo ad animare oggi l'avvio dell'ultima settimana di campagna elettorale prima del voto per le regionali lombarde. L'indiscrezione, pubblicata su

Il Carnevale la festa delle caramelle per 3 italiani su 10

Per la psicologa ognuno le sceglie in base al proprio carattere Milano, 6 feb. (askanews) - Dimmi che caramella preferisci e ti dirò che carattere hai. Ad associare gusti e consistenze a temperamenti e personalità è la psicologa dei comportamenti alimentari Paola Medde. Lo ha fatto, non a caso, in nel periodo di Carnevale che
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: