Innovazione: ANDoC-Beople, nasce l’acceleratore per commercialisti

ANDoC, Associazione Nazionale Dottori Commercialisti, e Beople, prima azienda di Business Design in Italia, hanno sottoscritto una convenzione per supportare i dottori commercialisti sul tema dell’innovazione. Nasce così l’Acceleratore per Commercialisti.

L’obiettivo è mettere a disposizione le tecniche e gli strumenti del Business Design per rendere gli studi dei commercialisti capaci di rispondere al meglio alle nuove esigenze, affrontare le sfide del presente e del futuro, aiutare i propri clienti a innovare in modo efficace e diventare così i protagonisti e i catalizzatori dell’innovazione delle imprese e degli studi.

Fatturazione elettronica, intelligenza artificiale, software self-service, offerte di auto-formazione, remote working, i costanti cambiamenti tecnologici e normativi dell’Amministrazione finanziaria, la pandemia: sono tutti fattori che hanno imposto e impongono una riflessione nuova sulla professione e sui modelli di Business di studi professionali ed imprese.

Una necessità, ma anche un’opportunità e soprattutto una responsabilità: oggi più che mai, i commercialisti devono aiutare le imprese a ripartire, innovare e crescere, in modo sostenibile.

Beople e ANDoC stanno mettendo a punto su questi temi un denso programma di webinar, corsi on line ed eventi.

Si parte il 26 marzo 2021 con il webinar di presentazione dell’Acceleratore per Commercialisti, che si svolgerà nei giorni 16 e 17 aprile. Due giorni intensi con esperienze pratiche e approfondimenti teorici. Dopo il webinar, si proseguirà con sessioni individuali.

«Tenere in ordine i conti, organizzare il lavoro, restare al passo con i cambiamenti. Tutto, oggi, passa per l’innovazione tecnologica», sottolinea Amelia Luca, presidente ANDoC. «La convenzione con Beople permetterà ad ANDoC di assumere un ruolo strategico nei confronti dei professionisti che vorranno rendere gli studi più moderni, proponendo percorsi di innovazione che possano interessare direttamente i loro clienti».

 

Figliuolo: “In arrivo sette milioni di dosi Pfizer in più per l’Italia”

TORINO – “Mi ha chiamato il presidente Draghi mentre stavo arrivando ad Aosta per comunicarmi che, grazie alle pressioni europee, all’Ue arriveranno 50 milioni di dosi Pfizer in più per il trimestre aprile, maggio, giugno”. Cosi’ il generale Francesco Figliuolo, commissario straordinario per l’emergenza Covid-19, arrivato oggi a Torino per l’inaugurazione del nuovo centro vaccinale…

L’appello del comitato Orsan sulle Rsa: “Via libera alle visite in presenza ai familiari”

ROMA – I parenti e familiari degli oltre 350mila ospiti ricoverati nelle 7.372 strutture residenziali socio assistenziali (RSA) italiane (fonte: Ministero della Salute (2019) Annuario Statistico del Servizio Sanitario Nazionale, anno 2017) alzano la voce e chiedono al Governo una data certa per la ripresa, in presenza e nel pieno rispetto dei protocolli sanitari, delle…

Sanità, Morra: “Azienda ospedaliera di Cosenza occupata dai cittadini”

REGGIO CALABRIA – “Oggi a Cosenza dei cittadini hanno occupato la sede della direzione generale dell’Azienda ospedaliera di Cosenza. È un gruppo di residenti nel cosentino che chiedono, giustamente, una sanità pubblica ed efficiente che porti alla fine del commissariamento con conseguente riapertura degli ospedali ed assunzione di personale necessario per sopperire alle mancanze attuali”.…