Il M5S di Conte ha toccato il fondo. Adesso può risalire (magari con Landini) o scavare

ROMA – Il giorno dopo l’addio di Luigi Di Maio e della grossa pattuglia di parlamentari che si son messi in cammino ‘Insieme per il futuro’, per il Movimento 5 Stelle di Giuseppe Conte è tempo di fare i conti con la nuova e assai dura realtà. Con uno sguardo in avanti, è chiaro che sia Conte che Matteo Salvini spingeranno per differenziarsi dal governo Draghi, con la speranza che alzando la voce e le richieste alla fine il popolo degli scontenti, che sempre più si estremizzerà ai lati, torni a votare per loro.

Sognare è bello,

 » Continua a leggere sul sito di riferimento

In Ecuador nativi in protesta: “La repressione non ci ferma”

ROMA – “La magnitudine della mobilitazione ha superato ormai quella del Paro nacional del 2019, e nonostante la repressione, le morti e la violenza delle forze di sicurezza, andremo avanti. Continueremo a reagire alle aggressioni dell’esercito e a cercare risposte reali alle nostre istanze”. Andres Tapia è il responsabile della comunicazione della Confederacion de Nacionalidades…

Salvini: “Sì al nucleare, la prima centrale fatela nella mia Milano”

ROMA – “Fatela nella mia Milano la prima grande innovativa centrale nucleare. La voglio nella mia zona a Baggio…”. Lo dice Matteo Salvini, segretario della Lega, intervenendo al convegno dei Giovani imprenditori di Confindustria. “Dico sì al nucleare e la prima centrale la voglio a Milano, capitale dell’innovazione”, aggiunge il leader del Carroccio, da tempo…

Cinema, per il premio ‘UnoSguardoRaro’ c’è tempo fino al 30 giugno per candidarsi

ROMA – La VII edizione di UnoSguardoRaro RDIFF – il primo Festival Internazionale di Cinema che seleziona e promuove le migliori opere video provenienti da tutto il mondo sul tema del convivere con una malattia rara, con la disabilità e, in generale, con la fragilità – si propone con una veste rinnovata. Questo Festival Cinematografico…
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: