Il coronavirus ha ucciso in Italia 50 medici

IN EVIDENZA

Lufthansa, lettera Cda al personale: “Dobbiamo tagliare i costi” 

Previsto lo smantellamento di 125 aeromobili, a rischio posti di lavoro 

Dopo Guagni altre due azzurre positive al Covid

COVERCIANO (ITALPRESS) – Altre due azzurre positive al coronavirus. Dopo il caso di Alia Guagni, che ha dovuto abbandonare il ritiro dopo essere risultata positiva al Covid-19, l’esito dei tamponi effettuati ieri presso il centro tecnico federale di Coverciano ha evidenziato la positività di altre due calciatrici della Nazionale, fa sapere la Figc in una…

Catalfo “Sarà rifinanziata Cig per 18 settimane”

“Tra i rifinanziamenti complessivi, ci sarà anche quello per 18 settimane di Cig”. Lo dice la ministra del Lavoro Nunzia Catalfo a Inblu Radio. “Ci sono delle restrizioni su alcune attività che, però, nel prossimo decreto, che uscirà nelle prossime ore, verranno tutelate con uno stanziamento a fondo perduto e altre misure che cercheranno di…

Siani: «Ricevo sempre più spessosegnalazioni di bambini positivi»

Il pediatra e deputato dem: «A marzo non era mai accaduto. La cosa mi preoccupa, la didattica a distanza in questo momento è inevitabile»
Redazionehttps://notiziedi.it/
Notiziedì, il tuo aggregatore di lanci brevi di Notizie!

I contagi sono aumentati di 5.217 unità rispetto a ieri, un discreto calo nella crescita, visto che sabato il dato era stato di 5.974. Firmata l’ordinanza che assegna 400 milioni ai Comuni per gli aiuti alimentari

Sono 97.689 i casi totali di coronavirus in Italia, un aumento di 5.217 unità rispetto a ieri: un discreto calo nella crescita, visto che ieri l’aumento era stato di 5.974.

Tra questi 8.358 sono operatori sanitari, secondo il dato aggiornato fornito dall’Istituto Superiore di Sanità, cui si aggiunge l’elenco delle vittime tra i medici stilato quotidianamente dalla Fnomceo, la federazione degli ordini dei medici, che fissa il totale a 50.

Nel dettaglio, sono 73.880 gli attuali positivi (+3.815 contro il +3.651 di ieri, ma il dato era condizionato dall’aumento record dei guariti che vanno a sottrarsi dagli attualmente positivi), 13.030 i guariti (+646 contro appunto il +1.434 di ieri), e 10.779 decessi, anche qui in calo rispetto a ieri: +756 contro +889. Dati positivi condizionati dai numeri lombardi, dove i contagi sono saliti di 1.592 unità contro le 2.117 di ieri. Nel dettaglio, 27.386 sono le persone ricoverate (+710), 3.906 quelle in terapia intensiva (+50) e 42.588 in isolamento domiciliare (+3.055).

#DISTANTIMAUNITI

ULTIM'ORA

Lufthansa, lettera Cda al personale: “Dobbiamo tagliare i costi” 

Previsto lo smantellamento di 125 aeromobili, a rischio posti di lavoro 

Dopo Guagni altre due azzurre positive al Covid

COVERCIANO (ITALPRESS) – Altre due azzurre positive al coronavirus. Dopo il caso di Alia Guagni, che ha dovuto abbandonare il ritiro dopo essere risultata positiva al Covid-19, l’esito dei tamponi effettuati ieri presso il centro tecnico federale di Coverciano ha evidenziato la positività di altre due calciatrici della Nazionale, fa sapere la Figc in una…

Catalfo “Sarà rifinanziata Cig per 18 settimane”

“Tra i rifinanziamenti complessivi, ci sarà anche quello per 18 settimane di Cig”. Lo dice la ministra del Lavoro Nunzia Catalfo a Inblu Radio. “Ci sono delle restrizioni su alcune attività che, però, nel prossimo decreto, che uscirà nelle prossime ore, verranno tutelate con uno stanziamento a fondo perduto e altre misure che cercheranno di…

Siani: «Ricevo sempre più spessosegnalazioni di bambini positivi»

Il pediatra e deputato dem: «A marzo non era mai accaduto. La cosa mi preoccupa, la didattica a distanza in questo momento è inevitabile»

Ascolti tv ieri, 25 ottobre 2020: L’Allieva, Live Non è la D’Urso, Che tempo che fa | Dati Auditel ieri

L’Allieva contro Live Non è la d’Urso, Che tempo che fa contro Non è L’Arena. Chi ha vinto la sfida relativa agli ascolti tv di ieri sera, domenica 25 ottobre 2020? Ecco tutti i dati Auditel di ieri sera. Da un lato l’amatissima fiction con Alessandra Mastronardi, Lino Guanciale e Giorgio Marchesi. Dall’altra, sull’ammiraglia avversaria,…