Rischia il “congelamento” il concorso Rai per la selezione di 90 giornalisti professionisti da assegnare alla Testata giornalistica regionale. E i 3.722 candidati per saperne di più dovranno attendere qualche giorno incrociando le dita. La sorte del concorso, infatti, dipenderà dalla decisione del Tribunale del lavoro di Roma. L’udienza si è svolta questa mattina e il giudice del lavoro, Anna Maria Lionetti, è stata chiamata a pronunciarsi su due diversi ricorsi cautelari presentati dal “Comitato per l’Informazione pubblica”, fondato da oltre 100 giornalisti risultati idonei alla selezione Rai 2015. Assistiti dall’avvocato Enzo Iacovino, nel primo ricorso rivendicano un diritto di precedenza nell’assunzione rispetto ai 90 posti messi a concorso.

 » Continua a leggere sul sito di riferimento