Il Collettivo di fabbrica Gkn: “C’è raccomandata, azienda riapre i licenziamenti”

il-collettivo-di-fabbrica-gkn:-“c’e-raccomandata,-azienda-riapre-i-licenziamenti”

FIRENZE – “Arrivata raccomandata. Gkn si prepara a riaprire la procedura di licenziamento. Decretate ora. Ancora una volta presi in giro”. Su Facebook, il post del Collettivo di fabbrica dello stabilimento di Campi Bisenzio è stringatissimo. Ma c’è tutto: la scelta dell’azienda di riavviare la seconda procedura di licenziamento (bocciata a settembre dal tribunale di Firenze) e la rabbia dei lavoratori.

Nella raccomandata arrivata agli operai, l’azienda controllata dal fondo inglese Merlose (che si firma “in liquidazione”) mette nero su bianco lo stato dell’arte: “Continueremo diligentemente la discussione con il sindacato e le istituzioni per trovare un’intesa che possa effettivamente portare avanti il progetto di reindustrializzazione della fabbrica, anche se siamo costretti a iniziare la procedura legale alla fine di questo mese”, che peraltro finisce oggi.

LEGGI ANCHE: Gkn, vertenza al bivio. Giani: “La posizionde della Regione la decidono i lavoratori”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Il Collettivo di fabbrica Gkn: “C’è raccomandata, azienda riapre i licenziamenti” proviene da Ragionieri e previdenza.

Colpo di Stato in Burkina Faso. Arrestato il presidente, sciolti Governo e Parlamento

ROMA – Il Movimento patriottico per la salvaguardia e la restaurazione del Burkina Faso (Le Mouvement patriotique pour la sauvegarde et la restauration Mprs) annuncia la presa del potere: in un discorso tenuto davanti alle telecamere della tv di stato Rtb, il capitano Sidsoré Kader Ouedraogo ha confermato la deposizione del presidente Roch Marc Christian…

A Bruxelles si scatena la violenza no vax: aggredito giornalista della Dire

BRUXELLES – Si è conclusa con 70 arresti e diversi feriti tra manifestanti e agenti di polizia la manifestazione contro le misure anti-Covid, che si è svolta a Bruxelles domenica 23 gennaio. Diversi i danni, tra cui la distruzione dell’ingresso della sede del Servizio di azione esterna dell’Ue nel quartiere europeo della capitale belga. Tra…

Sondaggio Tecnè: cresce del 7% la spesa degli italiani per il consumo di beni e servizi

ROMA – Gli italiani tornano ad aprire il proprio portafogli e a riempire il carrello della spesa di beni e servizi. Dopo una contrazione pari a -12% registrata nel 2020, nel 2021 la spesa media mensile delle famiglie, al netto del computo degli affitti figurativi, fa registrare una crescita pari a +7%, percentuale che corrisponde…
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: