Governo approva il dl Covid: no a spostamenti tra Regioni e comune. Ecco cosa cambia

Niente spostamenti tra regioni, anche se gialle, e validità dei Dpcm prolungata da 30 fino a 50 giorni: sono questi i primi due articoli contenuti nel decreto legge varato in serata dal Consiglio dei ministri in vista del nuovo e imminente pacchetto di misure anti Covid.

Il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto legge che permette al governo di fermare dal 20 dicembre gli spostamenti tra le regioni. Emanato il decreto specifico per gli spostamenti nel periodo delle festività di Natale, Capodanno ed Epifania. Nelle giornate del 25 e del 26 dicembre 2020 e del 1° gennaio 2021,

 » Continua a leggere sul sito di riferimento

E Sgarbi parla via Facebook: “Il silenzio elettorale? Una grande stronzata”

BOLOGNA – “Il silenzio elettorale è una grande stronzata”. Parola di Vittorio Sgarbi, parlamentare uscente e candidato del centrodestra nell’uninominale di Bologna per il Senato, che alla vigilia del voto per le politiche interviene via Facebook e pubblica o rilancia sulla propria pagina i video-messaggi realizzati in suo sostegno da diversi volti noti. LEGGI ANCHE:

In India tempesta perfetta su scuola e case famiglia ‘made in Bologna’

BOLOGNA – Travolti dal “disastro perfetto”. La pandemia prima, la guerra poi e ora inflazione e stangata sulle bollette si sono abbattute su scuole e case famiglia attive in India ma ‘Made in Bologna’. È dal 1996 che un’organizzazione di Bologna, Namaste, opera in due Stati del sud del paese asiatico, Kerala e Tamil Nadu

La rabbia degli iraniani in piazza a Bologna: “Non lasceremo morire i nostri fratelli”

BOLOGNA – Cantano a squarciagola “azadi azadi azadi”, cioè “libertà” in persiano. Urlano “donna vita libertà”, “abbasso il dittatore” e “freedom for Iran”. Sono le iraniane e gli iraniani che oggi hanno manifestato a Bologna contro la morte di Mahsa Amini (la 22enne deceduta dopo essere stata arrestata a Teheran perché non indossava correttamente il
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: