Giro d’Italia a Potenza e il teatro Francesco Stabile si tinge di rosa

giro-d’italia-a-potenza-e-il-teatro-francesco-stabile-si-tinge-di-rosa

POTENZA – Dalla notte di ieri, 26 gennaio, a 100 giorni dalla partenza Giro d’Italia, il teatro Francesco Stabile di Potenza si è tinto di rosa come i monumenti e le piazze delle città in cui farà tappa la carovana. A Potenza il passaggio è previsto per il 13 maggio. “Abbiamo scelto il Teatro Stabile – afferma l’assessore allo Sport del Comune di Potenza, Patrizia Guma – perché rappresenta un simbolo della storia e della cultura della nostra città. In questo difficile periodo pandemico, la illuminazione a rosa di questo nostro monumento ha anche una forte valenza simbolica, una luce di speranza affinché si esca definitivamente dal tunnel in cui il Covid ci ha fatto entrare. Quella di Potenza come città di tappa del giro non può che inorgoglire tutta la comunità ed è il risultato proficuo di un prezioso lavoro istituzionale condotto insieme da Comune di Potenza, Regione Basilicata e Apt”.

L’assessore regionale alle Politiche di sviluppo e allo Sport Francesco Cupparo ricorda come “l’effetto del Giro d’Italia in termini di visibilità è di rilevanza mondiale e ci consente di valorizzare la Basilicata non solo come luogo di turismo, ma anche di sport e di benessere”. Antonio Nicoletti, direttore dell’Apt, sottolinea come “dopo due anni il giro torni in Basilicata mostrando al mondo le sue meraviglie paesaggistiche e culturali, dal Tirreno alla Val d’Agri alle vette dell’Appennino Lucano, con arrivo nel centro del capoluogo di regione, da cui i ciclisti ripartiranno il giorno dopo”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Giro d’Italia a Potenza e il teatro Francesco Stabile si tinge di rosa proviene da Ragionieri e previdenza.

Poeti, artisti e letterati a Caserta per la cerimonia di premiazione della rassegna multimediale

“ ”, sussurra Gandalf, mentre i fuochi delle Torri-faro sulle Montagne Bianche vengono avvistati da Aragorn,  che convince il re di Rohan a...

E Sgarbi parla via Facebook: “Il silenzio elettorale? Una grande stronzata”

BOLOGNA – “Il silenzio elettorale è una grande stronzata”. Parola di Vittorio Sgarbi, parlamentare uscente e candidato del centrodestra nell’uninominale di Bologna per il Senato, che alla vigilia del voto per le politiche interviene via Facebook e pubblica o rilancia sulla propria pagina i video-messaggi realizzati in suo sostegno da diversi volti noti. LEGGI ANCHE:

In India tempesta perfetta su scuola e case famiglia ‘made in Bologna’

BOLOGNA – Travolti dal “disastro perfetto”. La pandemia prima, la guerra poi e ora inflazione e stangata sulle bollette si sono abbattute su scuole e case famiglia attive in India ma ‘Made in Bologna’. È dal 1996 che un’organizzazione di Bologna, Namaste, opera in due Stati del sud del paese asiatico, Kerala e Tamil Nadu
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: