giovedì, Luglio 18, 2024

Giovanni Toti resta ai domiciliari, il gip dice ‘no’. Per i pm rischio inquinamento prove

PoliticaGiovanni Toti resta ai domiciliari, il gip dice ‘no’. Per i pm rischio inquinamento prove

GENOVA – La gip Paola Faggioni del Tribunale di Genova ha rigettato l’istanza di revoca degli arresti domiciliari per Giovanni Toti, presentata dal legale del presidente della Regione Liguria sospeso, Stefano Savi. Il magistrato ha detto no anche a un’eventuale rimodulazione della misura cautelare.

Toti, dunque, resterà ai domiciliari nella sua residenza di Ameglia, in provincia della Spezia, dove si trova dal 7 maggio scorso.

LA PROCURA AVEVA DATO PARERE CONTRARIO

Nei giorni scorsi era già filtrato come la Procura avesse depositato un parere, non vincolante, contrario all’allentamento delle misure cautelari nei confronti di Toti per il rischio di un possibile inquinamento delle prove in una fase delle indagini ritenuta cruciale.

L’articolo Giovanni Toti resta ai domiciliari, il gip dice ‘no’. Per i pm rischio inquinamento prove proviene da Agenzia Dire.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo https://www.dire.it

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles