mercoledì, Luglio 17, 2024

G7, Meloni: polemica “totalmente artefatta”, nessun passo indietro su aborto e diritti lgbtqia+

AttualitàG7, Meloni: polemica "totalmente artefatta", nessun passo indietro su aborto e diritti lgbtqia+

“Non intendo modificare la 194, voglio applicarla in tutte le sue parti e una legge equilibrata”
Fasano, 15 giu. (askanews) – “Non intendo modificare la 194, voglio applicarla in tutte le sue parti, nè una legge equilibrata, non va modificata”. Lo ha ribadito la presidente del Consiglio Giorgia Meloni, nella conferenza stampa al termine del G7, in relazione alla normativa italiana sull’interruzione volontaria di gravidanza, e affrontando in generale il tema, Meloni ha ribadito che la polemica sull’aborto è stata “totalmente artefatta”. “Solitamente accade – ha detto – che nei documenti finali le cose acquisite non vengono ripetute pari pari. E’ stata richiamata la dichiarazione di Hiroshima: in questi documenti per evitare che siano ripetitivi si richiama il precedente. Dunque è una polemica totalmente artefatta, non è esistita nel vertice e nelle discussioni” non c’è stato “nulla su cui litigare. Capisco le ragioni da cui nascono e perché da alcuni sono alimentate ma non erano tema oggetto discussione”. Nel G7 sui diritti Lgbtqia+ “non sono stati fatti passi indietro”, ha sottolineato, inoltre, la presidente del Consiglio Giorgia Meloni, aggiungendo: “”Quello che è accaduto in Italia in due anni di governo credo dimostri che c’è una realtà molto diversa dal racconto fatto da diversi presunti osservatori: non c’è stato nessun passo indietro su aborto, diritti Lgbt e compagnia cantante. Le aspettative di alcuni sono state deluse e sono state deluse perché il racconto non corrispondeva a verità, come ho visto accadere più volte in Italia e nel mondo”.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles