Femminicidio, resta in carcere il fratello di Lucrezia: ha confessato di averla uccisa e di averne occultato il cadavere

femminicidio,-resta-in-carcere-il-fratello-di-lucrezia:-ha-confessato-di-averla-uccisa-e-di-averne-occultato-il-cadavere

PALERMO – Resta in carcere Giovanni Francesco Di Prima, il 22enne di San Giovanni La Punta accusato di avere ucciso la sorella, Lucrezia, di 37 anni, e di averne occultato il cadavere. Il gip di Catania ha infatti convalidato il fermo eseguito dai carabinieri, come richiesto dalla Procura etnea.

A segnalare la scomparsa della vittima erano stati il fidanzato, totalmente estraneo ai fatti, e il fratello, oltre che i genitori. L’accelerazione nelle indagini dalla scoperta su uno dei cerchioni della Fiat Panda di famiglia di alcune macchie di sangue. Dopo la segnalazione da parte del padre sulla scomparsa di un lenzuolo normalmente utilizzato per coprire attrezzi ginnici conservati in garage, i carabinieri si sono accorti di alcune incongruenze nei racconti del fratello della vittima. Quest’ultimo, riconvocato in caserma e vistosi alle strette, si è autoaccusato dell’assassinio e ha accompagnato i militari in via della Regione, a Nicolosi, dove aveva occultato il cadavere.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Femminicidio, resta in carcere il fratello di Lucrezia: ha confessato di averla uccisa e di averne occultato il cadavere proviene da Ragionieri e previdenza.

Myanmar, Aung San Suu Kyi condannata a 4 anni al primo processo

ROMA – Un tribunale del Myanmar ha condannato oggi a quattro anni di reclusione Aung San Suu Kyi, la premio Nobel per la pace, alla guida dalla fine degli anni Ottanta del movimento che si oppone all’autoritarismo dei militari. A darne notizia è stato il portavoce della giunta che l’1 febbraio scorso ha rovesciato le…

Il Panificio Fratelli Rossetti e gli struffoli… una questione greca!

Durante il periodo natalizio, le domande sulle origini dei fantastici dolci che la tradizione italiana propone come vere e proprie tentazioni per il palato...

Sorrento Positano: vince il sorrentino d’origine Luca Gargiulo, tripletta e record per Noora Honkala

Dopo due anni è tornata la Sorrento Positano, baciata dal sole nel finale. Gara dal sapori casalingo con Luca Gargiulo e internazionale con Finlandia,...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: