“Emanuele Barbella: Simpatica follia”

Anteprima assoluta lunedì 3 ottobre alle ore 20.30, Chiesa di San Rocco a Chiaia, poi negli Istituti Italiani di Cultura di Vienna (mercoledì 5) e di Praga (giovedì 6)

Direzione musicale di Mauro Squillante, prodotto dalla Fondazione Pietà de’ Turchini, riconosciuta Centro di Produzione dal MiC.

Napoli. Anteprima a Napoli, lunedì 3 ottobre (ore 20.30) nella Chiesa di San Rocco a Chiaia del concerto “Emanuele Barbella: Simpatica follia” in omaggio e su musiche del settecentesco polistrumentista e compositore napoletano.

Una nuova produzione della Fondazione Pietà de’ Turchini che si avvale della direzione musicale di Mauro Squillante e della consulenza musicologica di Annarita Addessi e Paologiovanni Maione che, unitamente al lancio dell’omonima incisione discografica (per Stradivarius – Milano), sarà proposta nelle sedi degli Istituti Italiani di Cultura di Vienna (mercoledì 5) e di Praga (giovedì 6).

“L’iniziativa – sottolinea Federica Castaldo, presidente della Fondazione Pietà de’ Turchini – è stata possibile grazie al recentissimo riconoscimento da parte del Ministero della Cultura attraverso cui la nostra Fondazione entra a far parte del ristrettissimo novero dei Centri di Produzione Musicale Italiani”.

Un riconoscimento di grande valore, se si pensa che i Centri in Italia sono sette in tutto, e che rende ancor più significativa la prossima programmazione musicale della dinamica struttura napoletana che si appresta a celebrare, dal prossimo 13 ottobre, i suoi primi 25 anni di attività.

Il concerto di lunedì 3 ottobre vedrà in scena Mauro Squillante al mandolino con Silvia Grasso (al violino),  Maria Cristina Vasi (alla viola), Luca Tarantino (alla tiorba e chitarra barocca) in un omaggio al compositore Emanuele Barbella (Napoli 1710-1770) di cui si eseguiranno i  “Six Duos pour deux Violons ou deux Mandolines avec une Basse ad libitum”, sei duetti stampati a Parigi agli inizi degli anni Settanta del XVIII secolo.

“Nell’interpretazione che ascolteremo in questo concerto – si legge in una nota di produzione –  l’esecuzione dei “Duos” è affidata ad un violino e un mandolino e, per la parte destinata al basso, ad una viola e ad un “calascione”, uno strumento della tradizione napoletana che eseguiva il basso continuo, con l’aggiunta infine di una chitarra barocca con funzione ritmico-armonica”.

Biglietti: euro 10 (ridotto euro 7). Prenotazione, consigliata, per email a segreteria@turchini.it. Info: www.turchini.it tel. 081402395

Rebellin, il ciclismo piange il campione

Da Nibali a Cipollini il ricordo dei protagonisti del pedale Roma, 30 nov. (askanews) - La tragica morte di Davide Rebellin ha sconvolto il mondo del ciclismo. "Rimango tremendamente scioccato nell'apprendere questa triste notizia. Che la terra ti sia lieve, R.I.P. Davide", ha commentato sui social Vincenzo Nibali, a lungo suo compagno di nazionale. Poi

Mattarella rinsalda rapporti con Svizzera, siamo amici profondi. Stoppare cervelli in fuga

A Politecnico Zurigo incontra studenti e ricercatori italiani: dobbiamo offrirgli prospettive Zurigo, 30 nov. (askanews) - Oltre 110mila tra studenti e ricercatori italiani studiano e lavorano nel Politecnico di Zurigo, eccellenza della tecnologia nel cuore dell'Europa. E' qui che il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha scelto di concludere la sua visita di Stato in

Occhiuto: in Calabria con me tolleranza zero su reati ambientali

"Difesa del suolo e lotta all'abusivismo in cima all'agenda politica" Roma, 30 nov. (askanews) - "Da un anno a questa parte, nella mia Regione, da quando mi sono insediato c'è tolleranza zero sui reati ambientali, non solo quelli relativi all'abusivismo ma anche quelli relativi alla mala depurazione, quelli relativi agli incendi boschivi. Per la prima
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: