“Cronache per l’Ucraina”

Presentato il programma di viaggio che prevede la partenza da Salerno di due pullman, una navetta e un’autovettura con 7 posti

Si è tenuto presso il Teatro Delle Arti di Salerno la presentazione dell’iniziativa organizzata dal quotidiano Le Cronache, diretto da Tommaso D’Angelo, la Fondazione della Comunità Salernitana, con la presidente Antonia Autuori e i Lions Club Branch Salerno Minerva, con la presidente Micaela Chechile: “Cronache per l’Ucraina”.

Nel corso della conferenza stampa è stato presentato il programma di viaggio, che prevede la partenza di due pullman, una navetta ed una macchina 7 posti, da Salerno al confine tra Polonia e Ucraina per consegnare generi di prima necessità alle persone che si trovano nei campi di accoglienza per poi far rientro a Salerno con 104 profughi.

L’iniziativa è stata resa possibile grazie all’apporto dato dal Lions Club Branch Salerno Minerva e dalla fondazione della Comunità Salernitana. Un apporto fondamentale per raccogliere i fondi necessari per la realizzazione di questo progetto.

Il pullman partirà da Salerno oggi alle ore 14 dalla sede della ditta Chechile in via San Leonardo 161.

“Voglio ringraziare tutte le persone che hanno reso possibile questa iniziativa – ha detto il direttore D’Angelo – E’ un’iniziativa umanitaria che ha visto per la prima volta unirsi tantissime persone che non si conoscevano tra di loro e che hanno creduto e voluto dare sostegno a Monica De Santis ed Erika Noschese, le due redattrice del mio quotidiano che partiranno non solo per aiutare là dove è possibile, ma anche per raccontare tutto il viaggio attraverso articoli, foto, video dirette sulle pagine del nostro giornale e sui nostri canali social”.

Un’iniziativa che ha visto la collaborazione di tante persone a partire dal Consorzio Turismo & Ricettività Città di Paestum, e poi ancora Coldiretti, i Centri Verrengia, la Genea Sud, Associazione Italiana Giovani Avvocati, ErrepiTravel, il caseificio La Cilentana e tantissime persone che hanno donato e che stanno continuando a donare sia in termini economici che in termini di generi di prima necessità, per far si che questa iniziativa si svolga nel migliore dei modi.

Ma non è tutto. Un grazie in particolare va rivolto alla silenziosa, ma tangibile, generosità di uno sponsor che ha immediatamente accolto l’appello del Lions Club Branch Salerno Minerva mettendo a disposizione l’intero importo necessario per coprire i costi di viaggio, potendo così programmare la partenza di un secondo pullman il cui costo sarà sostenuto grazie alle donazioni di tanti che hanno voluto contribuire a questa missione umanitaria.

Grazie anche al dottor Mario Polichetti, direttore del reparto di ginecologia del Ruggi D’Aragona che ha dato la sua piena disponibilità a prendere in cura tutte le donne incinte che arriveranno e quelle già arrivate a Salerno.

Grazie anche ai dottori Roberta Buonocore e Vincenzo Ciccone dirigenti medico dell’AOU San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona che hanno messo a disposizione il centro Polimedica CiMa di Pontecagnano per offrire gratuitamente a tutti i profughi che arriveranno sui due pullman visite specialistiche. Un grazie anche ad altre associazioni e gruppi che stanno preparando iniziative a sostegno dei profughi.

Pnrr, Cuchel (commercialisti): “Pnrr sia occasione per riqualificare professioni in Italia”

De Bertoldi (FdI): “Flat tax incrementale e pace fiscale nella legge delega del governo di centrodestra” “Se l’Italia vuole sfruttare al massimo le risorse previste...

Venti anni di FiabaDay, il presidente Trieste: “Prioritario migliorare l’accessibilità ai disabili”

ROMA – Una giornata simbolo per parlare di azioni quotidiane e continue che possono fare la differenza per la creazione di un mondo senza barriere architettoniche. È questo il ‘FiabaDay’, la giornata organizzata da ‘Fiaba Onlus’ in corso – con la sua ventesima edizione – a Roma. Tra interventi e musica si accendono i riflettori

Ricci: “Renzi sogna la distruzione del Pd, ma ci rigenereremo dall’opposizione”

ROMA – “Sappiamo da tempo che Renzi sogna la distruzione del Pd, ma si sbaglia anche questa volta perché non glielo permetteremo”. Il coordinatore dei sindaci dem, Matteo Ricci, replica su Twitter alle dichiarazioni di Matteo Renzi sul futuro del Partito democratico. Il leader di Italia viva, ieri a Milano, ha escluso alleanze con il
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: