Covid, Lopalco: “In Puglia test rapidi gratuiti in farmacia per operatori scolastici”

covid,-lopalco:-“in-puglia-test-rapidi-gratuiti-in-farmacia-per-operatori-scolastici”

BARI –  “L’operatore scolastico ha diritto a un tampone antigenico ogni quindici giorni. A questo proposito, stiamo per stringere un accordo con le farmacie, in maniera che gli operatori scolastici possano direttamente andare in farmacia e gratuitamente avere diritto a questo tampone, che rende un po’ tutto il settore dei lavoratori della scuola più tranquillo”. Lo ha detto l’assessore regionale alla Sanità della Puglia, Pier Luigi Lopalco, intervenendo nel corso dei lavori del Consiglio regionale.

“Ci siamo impegnati come Regione a porre la vaccinazione agli operatori scolastici come priorità – ha continuato – Proprio domani mattina sarà perfezionato il piano vaccinazioni Covid da parte del ministero, che sta riportando le priorità delle categorie da vaccinare. Gli operatori della scuola saranno messi in priorità per quanto riguarda la vaccinazione, con l’utilizzo del vaccino AstraZeneca, vaccino che nelle regioni arriverà in questa settimana”. “Già a partire dalla prossima settimana – ha spiegato l’epidemiologo – possiamo avviare, con l’adesione degli operatori scolastici, personale docente e non docente, nelle scuole per chi vuole essere vaccinato, e partiremo immediatamente con la vaccinazione nelle scuole degli operatori scolastici”.

L’articolo Covid, Lopalco: “In Puglia test rapidi gratuiti in farmacia per operatori scolastici” proviene da Ragionieri e previdenza.

Figliuolo: “In arrivo sette milioni di dosi Pfizer in più per l’Italia”

TORINO – “Mi ha chiamato il presidente Draghi mentre stavo arrivando ad Aosta per comunicarmi che, grazie alle pressioni europee, all’Ue arriveranno 50 milioni di dosi Pfizer in più per il trimestre aprile, maggio, giugno”. Cosi’ il generale Francesco Figliuolo, commissario straordinario per l’emergenza Covid-19, arrivato oggi a Torino per l’inaugurazione del nuovo centro vaccinale…

L’appello del comitato Orsan sulle Rsa: “Via libera alle visite in presenza ai familiari”

ROMA – I parenti e familiari degli oltre 350mila ospiti ricoverati nelle 7.372 strutture residenziali socio assistenziali (RSA) italiane (fonte: Ministero della Salute (2019) Annuario Statistico del Servizio Sanitario Nazionale, anno 2017) alzano la voce e chiedono al Governo una data certa per la ripresa, in presenza e nel pieno rispetto dei protocolli sanitari, delle…

Sanità, Morra: “Azienda ospedaliera di Cosenza occupata dai cittadini”

REGGIO CALABRIA – “Oggi a Cosenza dei cittadini hanno occupato la sede della direzione generale dell’Azienda ospedaliera di Cosenza. È un gruppo di residenti nel cosentino che chiedono, giustamente, una sanità pubblica ed efficiente che porti alla fine del commissariamento con conseguente riapertura degli ospedali ed assunzione di personale necessario per sopperire alle mancanze attuali”.…