Covid, Anci Basilicata: “Rivedere zona rossa”

covid,-anci-basilicata:-“rivedere-zona-rossa”

POTENZA – Una ventina di sindaci lucani hanno sottoscritto un documento di protesta indirizzato al presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, e al ministro della Salute, Roberto Speranza, per chiedere una modifica del provvedimento con il quale la regione è passata da zona gialla a rossa. Lo rende noto l’Anci che condivide la preoccupazione di tutti i primi cittadini, ritenendo si sia arrivati a una tale determinazione a causa della “incapacità del sistema sanitario regionale di tenere sotto controllo la situazione”.

“I comuni interessati a un aumento dei contagi avrebbero dovuto essere monitorati tempestivamente – denuncia l’Anci Basilicata – attraverso il tracciamento dei tamponi positivi in modo da poter limitare e circoscrivere l’isolamento soltanto a quei territori”. Per l’associazione la regione si trova al centro di una tempesta perfetta. “Da un anno a questa parte – denuncia ancora l’Anci – i sindaci sistematicamente lamentano disorganizzazione e incongruenza nella gestione dell’emergenza Covid: gravissimi problemi sui tamponi, è saltato completamente il sistema del tracciamento con conseguenze disastrose sul contagio, in ultimo sulla campagna vaccinale”.

Quella rivolta agli ultra 80enni in molti comuni è stata sospesa per mancanza di dosi. L’Anci Basilicata chiede a questo punto al presidente della Regione un incontro urgente, facendo chiarezza anche sulle presunte varianti, e al ministro di adeguare gli strumenti alla specificità dei territori, con un provvedimento immediato che sia meglio calibrato in relazione alla effettiva situazione pandemica della Basilicata. “Nel frattempo – conclude l’associazione – è necessario prevedere subito concreti aiuti alle attività economiche e ai comuni che subiranno l’ennesima batosta a causa del lockdown” .

L’articolo Covid, Anci Basilicata: “Rivedere zona rossa” proviene da Ragionieri e previdenza.

Cozzolino (S&D): Allarmante i dati sulla disoccupazione, uno su sette non lavora

Lo rende noto l’europarlamentare dei Socialisti e Democratici europei “La situazione della disoccupazione in Italia è allarmante. Al di là dei numeri ufficiali dell’Istat, secondo...

Marzano: “La libertà è responsabilità. Ecco a che serve il consenso informato”

MODENA – “Parlerò indossando la mascherina per rispetto di chi viene dopo di me”. La filosofa Michela Marzano, a Modena per il FestivalFilosofia, ha iniziato con queste parole la sua presentazione alla stampa della lezione magistrale che dedicherà al tema del consenso e della libertà. È appena uscito Massimo Cacciari e Marzano entra subito nel…

‘Conosciamo la Frasca’: Ambiente Mare Italia organizza una visita al monumento naturale di Civitavecchia

Di Piero Battaglia (foto di Dario Baghini) ROMA – L’associazione Ambiente Mare Italia (Ami) ha inaugurato oggi la nuova delegazione territoriale di Civitavecchia-Tarquinia e ha scelto di celebrare questo evento con una passeggiata archeologica-naturalistica alla scoperta del monumento naturale La Frasca, polmone verde di Civitavecchia e raro esempio di biodiversità. “Desideriamo far conoscere questa meravigliosa…