Covid: 411 casi in Sardegna, risale curva contagi e 14 morti

Nuova impennata dei contagi da Covid-19 in Sardegna, dove i nuovi casi accertati nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale sono 411 (34.436 positività dall’inizio dell’emergenza). Si registrano anche 14 decessi (850 in tutto): sei residenti della provincia del Sud Sardegna, quattro della provincia di Oristano, due della Città Metropolitana di Cagliari e due rispettivamente delle province di Sassari e Nuoro.

In totale sono stati eseguiti 512.981 tamponi con un incremento di 2.620 test.

Sono invece 522 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (+5 rispetto al dato di ieri), mentre sono 45 (-3) i pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 16.846. Il dato progressivo dei casi positivi comprende 15.786 (+226) pazienti guariti, più altri 387 guariti clinicamente.

Sul territorio, dei 34.436 casi positivi complessivamente accertati, 7.870 (+137) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 5.652 (+87) nel Sud Sardegna, 2.774 (+28) a Oristano, 6.970 (+58) a Nuoro, 11.170 (+101) a Sassari.

Senegal, l’oppositore Sonko libero su cauzione. Resta incriminato

di Brando Ricci ROMA – È stato rilasciato su cauzione, ma sottoposto a controllo giudiziario e incriminato per stupro, Ousmane Sonko, alla guida del partito di opposizione Patriotes du Sénégal pour le travail, l’èthique et la fraternité (Pastef). Il suo fermo, mercoledì, aveva provocato disordini in tutto il Paese. Negli scontri con le forze dell’ordine…

In Sardegna primi test Covid all’ingresso: tre positivi

CAGLIARI – Partiti questa mattina i controlli e i test ai viaggiatori in arrivo in Sardegna, così come previsto dalle misure di sicurezza anti-Covid disposte dall’ultima ordinanza del presidente della Regione, Christian Solinas, per tutte le persone in arrivo nell’isola; tre le positività rilevate. È un primo bilancio quello che emerge dall’attività portata avanti dal…

Covid, Regione Calabria aderisce a progetto europeo di raccolta plasma

REGGIO CALABRIA – La Regione Calabria ha aderito al progetto “Emergency support instrument” (Esi), lo strumento approntato dall’Unione Europea per aiutare gli Stati membri ad affrontare l’emergenza legata al Sars-Cov-2, attraverso il quale la Commissione europea fornisce supporto finanziario ai servizi trasfusionali europei impegnati nella raccolta di plasma da convalescente Covid-19.”La raccolta di plasma –…